6^ GIORNATA PRIMAVERA 2 | PERUGIA-ASCOLI 2-0

6^ GIORNATA PRIMAVERA 2 | PERUGIA-ASCOLI 2-0

Perugia, sabato 23 ottobre ore 14 – antistadio “R.Curi” – 6^ giornata Campionato Primavera 2 Girone B

PERUGIA: Megyeri, Pupo Posada (38′ st Cicioni), Grassi, Mussi, Baldi, Menci, Mabille (38′ st Paladino), Fabri, Seghetti (20′ st Morina), Capogna (20′ st Biondelli), Bevilacqua (12′ st Boli). A disp.: Zizzania, Del Prete, Elefante, Lo Giudice. All.: Alessandro Formisano.

ASCOLI: Raffaelli, Signorini, D’Ainzara, Gurini, Rossi (37′ st Marucci), Luciani, Palazzino, Carano, Re (9′ st Governatori), Ceccarelli (37′ st Rizzi), Mazzei (2′ st Nacciarriti). A disp.: Becchi, Gucci, Petrazzuolo, Nicolai, Di Matteo All.: Rosario Pergolizzi.

ARBITRO: Sig. Claudio Petrella di Viterbo (Cerilli di Latina – Bartolomucci di Ciampino)

RETI: 19′ pt Capogna, 40′ st Morina

NOTE: ammoniti Re, Ceccarelli e Luciani.

PERUGIA – Una vittoria da squadra matura per la Primavera del Grifo che fa quattro vittorie consecutive, quattro in cinque partite e soprattutto ora vola a -3 dalla coppia di testa Lazio e Frosinone, prime ma con una gara in più. Vittoria sofferta grazie anche al tasso tecnico dell’Ascoli. Passa nel primo tempo la formazione biancorossa con un gran gol di Capogna che dopo un buon dribbling insacca sul secondo palo alle spalle dell’incolpevole Raffaelli.

Nella ripresa il Perugia controlla il match, l’Ascoli rimane squadra viva e ostica fino alla fine ma gli uomini di Formisano si compattano e nel finale trovano il definitivo 2-0 con una bordata di Morina su assist di Fabri. Prova di maturità per il Perugia, dunque, che dimostra di saper vincere anche le partite più “sporche”.

PROSSIMO TURNO: Cesena-Perugia, sabato 30 ottobre

UNDER 15 SERIE A E B | SPAL-PERUGIA 2-2

UNDER 15 SERIE A E B | SPAL-PERUGIA 2-2

Ferrara, domenica 17 ottobre ore 12:30 – Centro sportivo “L. Farinelli”, Lagosanto (Fe) – 3^ giornata Campionato Under 16 Serie A e B Girone C

S.P.A.L.: Stagni, Margiotta, Tursi, Pegoraro, Bedeschi, Ascanelli (20’ st Nejmaoui), Kola, Rizzotto, Ogaristi, Boschetti (10’ st Sammaritani), Torre. A disp.: Morini, Bassi, Girelli, Grandi, Gamberini, Tarolli. All.: Jonatan Binotto.

PERUGIA: Romagnoli, Cresci, Mori, Mannarini, Barboni, Bolognesi (23’ st Liberti), Barberini, Rondolini, Monaco, Montagna (32’ st Gnazale), Bevilacqua (16’ st Giordani). A disp.: Verdini, Massari, Hajri, De Santis, Passquieti, Duro. All.: Emanuele Tedoldi.

ARBITRO: sig. Mantelli di Bologna (Roncari e Zanon di Vicenza)

RETI: 2’ pt Bevilacqua, 32’ pt Ogaristi, 7’ st Monaco (rig.), 22’ st Torre

NOTE: espulsi Mannarini al 17’ st e Ogaristi al 30’ st

FERRARA – Un grifo sprecone torna da Ferrara con l’amaro tra i denti nonostante il buon punto ottenuto in casa della Spal. Partono subito forte gli uomini di Tedoldi che passano avanti dopo appena due giri di lancette con Bevilacqua. Buon gioco espresso dal grifo che non riesce però a raddoppiare; ne approfitta l’undici di casa che nel finale di tempo trova il pari complice una disattenzione difensiva dei biancorossi. Stesso canovaccio nella ripresa con il Perugia che torna avanti con il rigore di Monaco ma non riesce a chiudere il match nonostante la mole di gioco creata. A metà del secondo tempo rimane in dieci il Perugia per l’espulsione di Mannarini e i padroni di casa trovano l’entusiasmo per realizzare il gol del pari. Nel finale si gioca il fallo da ultimo uomo Ogaristi che rimette il match in parità di uomini, manca però ai grifoni lo spunto per riportare a casa i tre punti. Prossimo appuntamento domenica 24 in casa contro il Bologna.

UNDER 16 A E B | SPAL-PERUGIA 2-1

UNDER 16 A E B | SPAL-PERUGIA 2-1

Ferrara, domenica 17 ottobre ore 15 – Centro sportivo “L. Farinelli”, Lagosanto (Fe) – 3^ giornata Campionato Under 16 A e B Girone C

S.P.A.L.: Romagnoli, Mayele, Cicero, Moratti (31’ st Andreoli), Nistor, Bonadiman, Antonciuc, Carbone, Badalì (31’ st Del Puente), Tassinari (11’ st Rama), Rao (19’ Satalino). A disp.: Costantini, Osti, Orlandi, Etuss. All.: Marco Sansovini

PERUGIA: Belia, Fucci (8’ st Costanzi), Petterini (8’ st Bertini), Patrignani, Ambrogi (39’ st Giometti), Bussotti, Ciattaglia (2’ st Befaro), Carbonini, Torri, Caprari, Giometti (8’ st La Sorsa). A disp.: Stacchiotti, Marinelli, Saveri. All.: Matteo Possanzini.

ARBITRO: Sig. Stabile di Padova (Salviato di Castelfranco Veneto – Zoccarato di Padova)

RETI: 20’ pt Badalì, 2’ st Antonciuc, 34’ st Befaro

NOTE: ammonito Torri

FERRARA – Sconfitta di misura per il Perugia di mister Possanzini contro i pari età della Spal che comunque rispetta l’andamento della gara, con il grifo che gioca bene i primi scampoli di gara ma che subisce per gran parte del primo tempo gli avversari che passano al 20’ con Badalì. Migliora la qualità dei biancorossi nel finale di prima frazione e la partita risulta più equilibrata. Manca anche un pizzico di fortuna nella ripresa e il gol che arriva solo nel finale quando i locali erano già avanti di due reti. Prossimo appuntamento in casa domenica 23 contro il Bologna.

UNDER 17 A E B| LAZIO-PERUGIA 2-0

UNDER 17 A E B| LAZIO-PERUGIA 2-0

Roma, domenica 17 ottobre ore 15 – campo “Green Club” centro sportivo Prato Lauro – 6^ giornata Campionato Under 17 Serie A e B Girone C

LAZIO: Renzetti (40’ st Polidori), Cannatelli (33’ st Casonato), Milani, Nazzaro, Zazza (33’ st Granelli), Petta (40’ st Iobbi), Di Tommaso, Di Porto, Brasili (40’ st Rizzo), Di Nunzio (13’ st Bigotti), Di Biagio (13’ st Reddavide). A disp.: Giranelli, Zanchetta, Giubrone. All.: D’Urso

PERUGIA: Bulgarelli, Mottola (24’ st Ronconi), Albertario (45’ st Bietta), Ascani, Di Rienzo, Giunti, Martinetti (1’ st Piccioli), Dalla Valle, Becucci (1’ st Leone), Peroni (1’ st Pieroni (37’ st Polizzi)), Virgillito (24’ st Plini). A disp.: All.: Papini

ARBITRO: sig. Giudice di Frosinone (Macripò di Siena – Brizi di Aprilia)

RETI: 7’ pt Milani, 41’ pt Brasili

NOTE: ammoniti Martinetti, Milani, Ascani e Reddavide

Roma – La Lazio passa nel primo tempo e un buon Perugia va ko. Approccio alla gara ottimo per il Grifo che con Becucci crea una ghiotta occasione da gol dopo appena un giro di lancette. Paga qualche svista dietro il Perugia, imperdonabili contro una Lazio ricca di individualità importanti che non perdona con Milani e Brasili. Nella ripresa alzano il ritmo i biancorossi, che disputano comunque una buona prova sul piano del gioco. Il risultato non sorride a mister Anelli e i suoi ragazzi che comunque mettono in campo una prova di carattere contro una squadra ben organizzata. Prossimo appuntamento Domenica 31 all’antistadio contro la Reggina.

5^ GIORNATA PRIMAVERA 2 | SALERNITANA-PERUGIA 2-3

5^ GIORNATA PRIMAVERA 2 | SALERNITANA-PERUGIA 2-3

Salerno, sabato 16 ottobre 2021 – ore 11 – stadio “V.Volpe” – 5^ giornata Campionato Primavera 2

SALERNITANA: De Matteis, Marangone, Perrone, Russo, Tumminelli, Motoc, Palmieri (6’ pt Cipriani – 12’ st Milano), Visconti (28’ st Sabatino), Cannavale (12’ st Lanari), Bammacaro (28’ st Grasso), Saponara. A disposizione: Sorrentino, De Lorenzo, Siena, Boiano, Giardinetti, Guerra, Petriccione. All.: Procopio.

PERUGIA: Moro, Pupo Posada, Grassi, Mussi, Baldi, Menci, Mabille, Fabri, Seghetti (38’ st Biondelli), Morina (20’ st Angelini), Bevilacqua (20’ st Cicioni). A disposizione: Zizzania, Del Prete, Boli Franck, Lo Giudice, Paladino, Capogna, Elefante. All.: Formisano.

ARBITRO: Iacobellis di Pisa (Terenzio e Decorato di Cosenza)

RETI: 16’ pt Bammacaro (S), 34’ pt Seghetti, 2’ st (aut.) De Matteis, 8’ st Bevilacqua, 11’ st Motoc (S).

NOTE: Giornata soleggiata. Ammoniti Marangoni, Bevilacqua, Seghetti, De Matteis, Perrone.

SALERNO – La Primavera biancorossa vince 3-2 a Salerno e coglie così la terza vittoria consecutiva. Altra bella prova dei ragazzi di Formisano su un campo sempre difficile e contro un avversario che alcune settimane fa aveva battuto la Lazio.

Parte bene il Perugia ma a passare in vantaggio sono i locali con Bammacaro che, solo a centro area, insacca di testa. Poi ancora la Salernitana si fa pericolosa e crea due occasioni importanti ma il Perugia non si scompone, rimane ordinato, e poco prima della fine del tempo trova il pari grazie all’inserimento vincente di Seghetti e poco dopo è un salvataggio di Motoc sulla linea di porta a togliere la palla del vantaggio.

Ripresa che si apre con lo sfortunato autogol del portiere De Matteis che provando a respingere la sfera con i pugni la vede clamorosamente capitolare alle sue spalle. 2-1 per i biancorossi. Perugia che continua ad attaccare e Bevilacqua al termine di una serpentina scaglia un gran destro che si insacca alle spalle del portiere. Poco dopo la Salernitana accorcia le distanze con un tiro di Motoc dalla lunga distanza su punizione. Nel finale qualche brivido di troppo con Russo che colpisce il palo ma al triplice fischio è festa biancorossa.

Con questi 3 punti il Perugia sale a quota 9 in classifica dietro la coppia di testa Frosinone e Lazio. Salernitana che rimane a quota 6.

PROSSIMO TURNO: Perugia-Ascoli, sabato 23 ottobre

UNDER 17 A E B 5^ GIORNATA | PERUGIA-LECCE 0-5

UNDER 17 A E B 5^ GIORNATA | PERUGIA-LECCE 0-5

Perugia, domenica 10 ottobre 2021 – ore 10 – antistadio “R.Curi” – 5^ giornata Campionato Under 17 Serie A e B

PERUGIA: Bulgarelli, Mottola Imbemba (12′ st Dalla Valle), Ascani, Albertario (1′ st Viti (39′ st Serfilippi)), Di Rienzo, Gennaioli (1′ st Piccioli), Giunti, Virgillito (12′ st Becucci T.), Peroni (30′ st Polizzi), Sulejmani, Ronconi (12′ st Leone). A disp.: Seghetti, Martinetti. All.: Simone Papini.

LECCE: Moccia, Dell’Acqua, Orfano (40′ st Litti), Borgo (28′ st Gueye Pape), Zecca, Leuzzi, De Vito (1′ st Agrimi), Mariano (28′ st Lanciano), Mastrapasqua (40′ st Fasano), Geusa (1′ st Perricci), Minerva (1′ st Mazzarano). A disp.: Leone, Fornaro. All.: Simone Schipa

ARBITRO: Leonardo Leorsini di Terni (Andreani – Bacci)

RETI: 44′ pt Zecca, 1′ st Mariano, 9′ st Orfano, 20′ st (rig.) Mastrapasqua, 45′ st Perricci.

NOTE: ammoniti Geusa, Giunti e Viti.

PERUGIA – Black-out interno per l’under 17 di mister Papini che dopo un primo tempo più che alla pari vede dilagare il Lecce con un netto 5-0. Vantaggio ospite che arriva a un minuto dal termine della prima frazione con il colpo di testa di Zecca sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nella ripresa, dopo pochi secondi raddoppio di Mariano, fatale le ripartenze salentine. Non arriva la reazione biancorossa e il Lecce affonda il colpo. Il prossimo turno vedrà impegnato il Perugia domenica 17 in casa della Lazio.