I lituani del FA Mainava Alytus si aggiudicano il 7° Torneo della Pace, in finale sconfitta 3-1 per il Perugia Under 16

I lituani del FA Mainava Alytus si aggiudicano il 7° Torneo della Pace, in finale sconfitta 3-1 per il Perugia Under 16

PERUGIA: Belia; Ciattaglia (5’ st Marocchi), Bussotti (24’ st Bertini), Patrignani, Fucci (5’ st La Sorsa); Giorgetti (1’st Marinelli), Ambrogi, Carbonini (24’ st Rondolini); Barberini, Caprari, Giommetti. A disp.: Stacchiotti, Cottini, Saveri. All.: Possanzini.
FA DAINAVA ALYTUS: Rapsas; Stepanov, Ambrusevic, Karpovs, Urbanavicius, Svincickij, Osipovic, Pranckus, Siaudvytis, Garbaliauskas, Lickunas. All.: Svaikevicius.

RETI: 9′ pt e 20′ st (rig.) Garbaliauskas, 35′ pt Lickunas, 10′ st (rig.) Caprari (P)

SANTA MARIA DEGLI ANGELI – La compagine lituana del Dainava Alytus vince 3-1 si aggiudica il 7° Torneo della Pace vincendo in finale 3-1 contro il Perugia Under 16 di mister Possanzini.

Bella la cornice del “Migaghelli” di Santa Maria degli Angeli e altrettanto avvincente e soprattutto corretta la partita segnata dalla tanta stanchezza, naturale al termine di una competizione che comporta 6 gare in 7 giorni in una settimana particolarmente calda, già estiva.

Il Dainava è bravo a sfruttare le due fughe sulla sinistra prima di Garbaliauskas e poi di Lickunas che realizzano le due reti con le quali si chiude il primo tempo. Peccato per le occasioni nitide non sfruttate dal Perugia culminate con i due legni di Caprari, uno nella prima frazione con la traversa a negare il gol, e il palo nella ripresa su ottimo invito di Barberini. Quando il Perugia sembrava poter riprendere i lituani con il rigore dello stesso Caprari, un contropiede beffardo culmina con il rigore questa volta per il Dainava che Garbaliauskas trasforma per il definitivo 3-1 che chiude la gara. Una buona prestazione del Perugia U16 di mister Possanzini che conferma nell’arco dell’intera settimana di interpretare un ottimo calcio palla a terra con tante qualità importanti.

Per la cronaca, il cammino del Perugia ha visto tre vittorie nelle prime tre giornate contro i croati dell’RNK Split, contro la Dinamo Bucarest e l’Under 16 Lega Pro. La sconfitta indolore nell’ultima gara del girone B contro l’Under 16 LND per poi vincere in semifinale ai rigori contro la Nazionale degli Emirati Arabi Uniti prima della sconfitta nella finalissima di oggi.

TROFEO LODIGIANI | VINCONO I NOSTRI UNDER 10

TROFEO LODIGIANI | VINCONO I NOSTRI UNDER 10

Perugia, 17 maggio 2022 – Il Perugia Under 10 (categoria 2012) vince il Trofeo Lodigiani, il torneo che si è svolto nello scorso week-end del 14 e 15 maggio a Roma.

Nella prima giornata i grifoncelli allenati dai mister Anselmo Gambini e Diego Valenti hanno vinto il girone D a punteggio pieno davanti a Nuova Tor Tre Teste, Bel Sito Calcio, CGC Capezzano Pianore 1959 e Trastevere.
Il giorno successivo, nel girone delle vincenti denominato appunto “Trofeo Lodigiani” i biancorossi hanno vinto tre gare su quattro pareggiando con la sola Lazio. Il girone è terminato con il Perugia in testa, al secondo posto la Cantera Napoli, terza Urbetevere Calcio, a seguire S.S. Lazio e Club Olimpico Romano.

Una due giorni di calcio e di festa per il nostro gruppo 2012 coronati anche dal premio miglior portiere andato al nostro Francesco Bussolini.

Per omaggiare i piccoli grifoni il Direttore Generale Gianluca Comotto ha voluto posare per una foto ricordo con i vincitori.

 

PRIMAVERA 2, RITORNO QUARTI DI FINALE PLAYOFF | PARMA-PERUGIA 7-0

PRIMAVERA 2, RITORNO QUARTI DI FINALE PLAYOFF | PARMA-PERUGIA 7-0

Collecchio (PR), sabato 7 maggio 2022 – ore 15 – centro sportivo di Collecchio – Ritorno quarti di finale play-off Primavera 2

PARMA: Rossi, Agostinelli, Vaglica, Ankrah (40’ pt Farucci), Mallamo, Circati (11’ st Bertolotti), Costanza (27’ st Lorenzani), Camara (11’ st Sits), Marconi (27’ st Ribaudo), Lusha, Basili. A disp.: Borriello, Aissaoui, Sahitaj, Vona, Mir Garcia, Fiath. All.: Cesare Beggi.

PERUGIA: Moro, Karamanis (1’ st Giunti), Menci (27’ st Morina), Fabri (1’ st Citarella), Baldi, Cicioni, Pupo Posada, Grassi, Sulejmani (11’ st Diaye Baka), Bevilacqua (1’ st Lo Giudice), Seghetti. A disp.: Andrin Denisov, Cottini, Elefante, Antognoni, Mussi, Capogna, Del Prete. All.: Alessandro Formisano.

ARBITRO: Valerio Crezzini di Siena (De Angelis – D’ascanio)

RETI: 8’ pt Mallamo, 28’ pt Camara (rig.), 34’ pt, 7’ st e 39’ st Lusha, 23’ st e 26’ st Sits

NOTE: all’8’ pt Moro para un rigore a Mallamo. Ammoniti Fabri, Karamanis, Costanza, Bevilacqua, Menci, Cicioni e Basili.

COLLECCHIO (PR) – Sconfitta pesante per la Primavera biancorossa che cede 7-0 al Parma nel ritorno dei quarti di finale play-off del campionato Primavera 2 e pertanto viene eliminata.

Dopo il pareggio dell’andata 3-3, ritorno segnato sin dall’inizio con due rigori per i padroni di casa: il primo all’8’ del primo tempo viene respinto da Moro con Mallamo pronto sulla respinta per il tap-in dell’1-0. Il secondo, al 28’, di Camara con Moro che ancora una volta intuisce e tocca ma non riesce a respingere fuori dallo specchio. La terza rete, fortuita sugli sviluppi di un calcio d’angolo con una deviazione da pochi metri, spezza le gambe al Grifo e chiude virtualmente il match.

Nella ripresa il Perugia prova a rientrare in gara spinto da un moto d’orgoglio ma il Parma ha una prateria davanti e dilaga fino al 7-0 per un passivo eccessivamente pesante a chiusura di una stagione comunque positiva.

PRIMAVERA 2, ANDATA QUARTI DI FINALE PLAYOFF | PERUGIA-PARMA 3-3

PRIMAVERA 2, ANDATA QUARTI DI FINALE PLAYOFF | PERUGIA-PARMA 3-3

Perugia, sabato 30 aprile 2022 – ore 15 – centro sportivo “P.Rossi” – andata quarti di finale playoff Campionato Primavera 2

PERUGIA: Moro, Karamanis (1’ st Grassi), Menci, Citarella (43’ st Elefante), Baldi, Cicioni, Pupo Posada, Fabri (32’ st Mussi), Sulejmani (19’ st Antognoni), Giunti, Seghetti (43’ st Lo Giudice). A disp.: Andrin Denisov, Del Prete, Diaye Baka, Morina, Paladino, Capogna, Bolì. All.: Alessandro Formisano.

PARMA: Rossi, Agostinelli (1’ st Vona), Vaglica, Bertolotti (1’ st Ankrah), Mallamo, Farucci, Lorenzani (24’ pt Basili), De Rinaldis, Marconi, Lusha (23’ st Costanza), Hajmohamed. A disp.: Maliszewski, Aissaoui, Sahitaj, Fiath, Mir Garcia, Ribaudo. All.: Cesare Beggi.

ARBITRO: Simone Galipò di Firenze (Lipari – Ranieri)

RETI: 15’ pt Seghetti (PE), 20’ pt De Rinaldis (PA), 28’ pt Lusha (PA), 32’ pt Sulejmani (PE), 43’ pt (rig.) Fabri (PE), 46’ st Farucci (PA)

NOTE: ammoniti 31’ st Fabri, 51’ st De Rinaldis.

PERUGIA – Sfiora l’impresa la Primavera del Perugia che viene beffata nei minuti di recupero dopo essere stata in vantaggio per gran parte della gara. Costano care a Formisano e i suoi ragazzi le gravi imprecisioni difensive che rendono troppo facile la marcatura al Parma, arrivata al “Paolo Rossi” forte del secondo posto nella regular season del girone A.

A passare in vantaggio è il Perugia con Seghetti che al 15’ sfugge alla retroguardia ospite e di mancino insacca alle spalle di Rossi. Colleziona importanti occasioni da rete il Perugia ma è il Parma a trovare il pari con una punizione sul palo di Moro sulla quale il portiere umbro riesce a smanacciare ma non a evitare il gol. Al 28’ va ancora peggio al Grifo con Fabri che perde palla in uscita dentro l’area e Lusha può segnare il più facile dei gol a porta praticamente sguarnita. Arriva subito la reazione del Grifo con Sulejmani che di forza riesce a superare due difensori e a beffare il portiere del Parma. A due minuti dall’intervallo si riporta avanti il Perugia con il rigore trasformato da Fabri.

Nel secondo tempo il Perugia controlla e prova anche ad allungare ma in più occasioni è bravo Rossi a negare la rete agli undici di casa. Si fa sentire anche la squadra ospite che proprio quando la partita sembra ormai finita trova il gol del pari su un’uscita imprecisa del portiere che consente a Farucci di rimettere in parità il quarto di finale. Rammarico biancorosso che ora avrà un solo risultato utile per passare il turno: vincere a Parma la settimana prossima.

PLAYOFF PRIMAVERA 2, PERUGIA-PARMA | INFO PER ASSISTERE ALLA GARA

PLAYOFF PRIMAVERA 2, PERUGIA-PARMA | INFO PER ASSISTERE ALLA GARA

INDICAZIONE IMPORTANTE PER ASSISTERE A PERUGIA-PARMA, PLAY-OFF CAMPIONATO PRIMAVERA 2 (SABATO 30 APRILE 2022 ORE 15)

ACCESSO CONSENTITO ESCLUSIVAMENTE IN LISTA ACCREDITI

Per assistere al quarto di finale di andata dei play-off di Primavera 2, Perugia-Parma, in programma sabato 30 Aprile pv ore 15.00 presso il Centro Sportivo “Paolo Rossi”, sarà obbligatorio inviare richiesta di accredito alla mail settore.giovanile@acperugiacalcio.it entro e non oltre venerdì 29 aprile pv alle ore 19:00 con i seguenti dati:

1) COGNOME    2) NOME       3) DATA DI NASCITA           4) LUOGO DI NASCITA

Per i giornalisti la richiesta deve essere prodotta su carta intestata della testata con allegato il tesserino.
Per gli osservatori di società affiliate alla FIGC su carta intestata della società e per i possessori di tessera FIGC, AIA, CONI deve essere allegato il titolo abilitativo.

L’incompletezza delle informazioni potrà comportare la non assegnazione del titolo d’ingresso.

AC Perugia Calcio provvederà a rispondervi al recapito mail indicato.

Senza la mail di risposta con esito positivo alla richiesta, l’accredito non potrà essere considerato rilasciato.
Qualora ci fosse un numero elevato di richieste la stessa potrà essere respinta vista la capienza imposta dalla normativa vigente.

Si ricorda che l’ingresso al centro sportivo sarà consentito solo se in possesso del Green Pass c.d. base (vaccino, guarigione o tampone delle 48 ore precedenti) e documento d’identità in corso di validità. Sarà necessario indossare mascherina di tipo ffp2 e rimanere seduti al proprio posto per l’intera durata dell’incontro.

PLAYOFF PRIMAVERA | PERUGIA-PARMA SABATO 30 APRILE

PLAYOFF PRIMAVERA | PERUGIA-PARMA SABATO 30 APRILE

Perugia, 26 aprile 2022 – Si giocherà sabato 30 aprile alle ore 15 al centro sportivo “Paolo Rossi” la gara di andata dei playoff Primavera tra Perugia e Parma.

Gli altri accoppiamenti prevedono Lazio-Brescia, Cremonese-Frosinone e Monza-Pisa, tutte gare in programma lo stesso giorno, sabato 30 aprile.

Il ritorno, a campi invertiti, è in programma la settimana successiva. Passa il turno chi ottiene più punti nei due incontri. In caso di parità, si tiene conto della differenza reti nei due incontri. In caso di ulteriore parità, si qualifica al turno successivo la società meglio classificata nella fase a gironi.

La vincente di Perugia-Parma affronterà la vincente di Monza-Pisa.