“Testa alla Supercoppa. Sulla vittoria finale ci abbiamo creduto sempre”

“Testa alla Supercoppa. Sulla vittoria finale ci abbiamo creduto sempre”

Perugia, 13 maggio 2021 – Concentrazione sulla Supercoppa e soddisfazione per l’annata appena passata. Ogni discorso sul futuro rinviato alla fine della stagione. Così si esprime il tecnico biancorosso Caserta.

I discorsi sul futuro si affrontano dopo la gara contro la Ternana, io penso solo alla partita. Se pensiamo al futuro facciamo un grande errore, la testa è alla Supercoppa“.

Un commento sul campionato, se ha vinto la più forte o la più brava. “Quando si vince un campionato non sempre vince la più forte ma quella che ci crede di più. A mio avviso abbiamo vinto noi perché abbiamo sfruttato i passi falsi degli altri e ci abbiamo creduto sempre. Oltre la nostra bravura non abbiamo mai perso le speranze“.

Il discorso vira sul modulo. “Io non ho inventato nulla – prosegue Caserta – a me piace un gioco propositivo, vedere la squadra che rischia in certe situazioni ma che propone gioco. Preferisco il modulo da gennaio in poi (4-3-1-2) piuttosto che quello adottato nei mesi precedenti (3-5-2). Il mio riferimento resta il 4-3-3, modulo che non ho potuto applicare viste le caratteristiche di alcuni giocatori. Ho cercato di trarre il meglio dai giocatori in rosa”.

Da una statistica è emerso che è l’allenatore con la media punti più alta della storia recente del Perugia. “Non lo sapevo ma mi fa piacere e rende ancora più bella questa vittoria ma la cosa più importante è che il Perugia sia tornato nel calcio che conta”.

La Supercoppa da affrontare con l’atteggiamento giusto. “Faccio il paragone con la Coppa Italia: prima sembra che sia una scocciatura, poi quando si arriva alle semifinali tutti la vogliono vincere. Con la Juve Stabia due anni fa non l’abbiamo approcciata bene, non voglio ripetere lo stesso errore, Ci teniamo a vincerla soprattutto perché è anche un derby”.

Una considerazione sul futuro e su Elia. “Io sono contento di rimanere, alla fine della stagione ci siederemo al tavolo con la società e parleremo visto anche che non ne abbiamo avuto il tempo nel corso dell’anno. Elia quest’anno ha fatto un campionato importante, così come tutta la squadra, si è adattato a vari ruoli ed è stato più concreto che nelle passate stagioni. Deve continuare a lavorare per migliorare, può arrivare in alto”.

È iniziata la preparazione al derby. “In questi giorni faremo un lavoro di scarico. Come sempre le scelte avverranno sulla base della settimana ma ci inizierò a pensare da lunedì. La voglia e la determinazione per partite come queste viene da sola. Che partita mi aspetto? Difficile, entrambe vorranno vincerle. Siamo tutti consapevoli di quanto conta il derby per i tifosi e vogliamo fare bene. Negro non ci sarà, speriamo di recuperare Moscati e Vano, Burrai invece in settimana si sottoporrà ad un intervento chirurgico”.

Si torna alla gara di Fermo. “Fino al 90′ chiedevo ai miei di vincere ma sinceramente negli ultimi minuti non vedevo l’ora di finire quella partita, perché pensavo che quel punto potesse rivelarsi decisivo come poi è stato. Ho fatto gli ‘screeenshot’ di tanti articoli e mi ha dato fastidio leggere di un anno buttato via. Mancavano 6 partite, tanti punti in palio. non avevamo perso nulla, da quella partita in poi ci siamo concentrati solo su noi stessi”.

“Perugia è una piazza calorosa e appassionata. L’amore dei tifosi è stata una delle cose più belle di questo anno, l’ho percepita in città questa spinta soprattutto dopo la gara contro la Triestina e spero di poter stare dentro a un Curi pieno. Un’emozione che ho provato come calciatore da avversario e credo sia più intensa da allenatore”.

Ripresa all’antistadio

Ripresa all’antistadio

Perugia, 12 maggio 2021- Una ripresa dei lavori con sorpresa quella che ha atteso il gruppo biancorosso nella giornata odierna.

I piccoli della Scuola Calcio Academy e vivaio hanno voluto salutare a loro modo i giocatori e lo staff tecnico formando un cordone dentro il quale sono passati gli atleti che hanno ricambiato il saluto tra gli applausi di tutti.

Poi lavoro sul campo preceduto da esercizi in palestra.

Prossima seduta giovedì mattina ore 10:30.

 

RECUPERO 10^ GIORNATA | TERAMO-PERUGIA 1-2

RECUPERO 10^ GIORNATA | TERAMO-PERUGIA 1-2

Teramo, martedì 11 maggio 2021 – ore 12:30 – stadio “G.Bonolis” – recupero 10^ giornata Campionato Lega Pro “D.Beretti” Girone E

TERAMO: Di Feo, Petrucci (25′ st Maffione), Scipioni, Di Nisio, Tirabassi, Furlan, Ferroni (11′ st Coia), Galassi, Cvetkovs (11′ st Corsini), Liberati (35′ st Lombardi), Ambanelli. A disp.: Petricca, Angelini, Sciarretta, Carrozzino, Susi, Fall, Surricchio, D’Ambrosio. All. Stella

PERUGIA: Baietti, Angori, De Marco (38′ st Pellegrini), Rigen, Menci, Darini, D’Angelo (31′ st Ferraro), Fabri (21′ st Moccia), Morina (31′ st Barontini), Mancino, Maisto (38′ st Russo). A disp.: Moro, Larosa, Del Prete, Dioum, Galeotti, Barontini. All. Formisano

ARBITRO: Ludovico Esposito di Pescara (Amedeo Di Nardo di Pescara e Diana Di Meo di Pescara)

RETI: 2′ st (rig.) Cvetkovs (T), 15′ st Fabri (P), 20′ st Rigen

NOTE: espulso al 47′ st il portiere Di Feo per reiterate proteste. Ammoniti Cvetkovs, Fabri, Maisto.

TERAMO – Il big match Teramo-Perugia alla fine lo vincono i biancorossi di Formisano per 2-1. Grande prova per il Perugia che ha comandato il gioco dall’inizio alla fine e sotto di una rete su calcio di rigore ha la forza di reagire, prima trovando il pari con Fabri, e poi di segnare il gol vittoria con Rigen.

Nella prima frazione è il Perugia a comandare il gioco con i locali che chiudono tutti gli spazi. Al 25′ Mancino stoppa bene ma viene fermato sul più bello prima di concludere a rete. Poi Rigen ci prova con un tiro da lontano, pallone centrale e para facile Di Feo. Prima del riposo grande occasione per Darini che non arriva per poco sulla palla messa in mezzo da Mancino.

Nella ripresa pronti via e subito calcio di rigore per il Teramo per un fallo di mano in area di rigore di Darini. Cvetkovs spiazza Baietti e fa 1-0. Il Perugia si riversa in attacco e al 15′ st trova il pareggio con Fabri che, su assist di D’Angelo, entra in area e di destro trafigge Di Feo sul proprio palo. Cinque minuti dopo il vantaggio firmato Rigen che raccoglie un disimpegno errato della difesa locale e con il sinistro dal limite dell’area incrocia la palla nell’angolino basso alla sinistra del portiere. Biancorossi che potrebbero chiudere la partita con Mancino (tiro fuori), Rigen (tiro deviato sulla linea) e Ferraro (destro potente, Di Feo si distende e devia il pallone) ma il risultato non cambia. Nel finale ancora Rigen impegna Di Feo. Proprio nel recupero c’è spazio per l’espulsione del portiere Di Feo che commette fallo fuori area su Russo ma perde la testa inveendo contro l’arbitro che estrae il rosso. Vince il Perugia 2-1.

Con questa vittoria i grifoni si portano a quota 28 allungando sul Teramo che rimane a 24.

“Partita dominata dall’inizio alla fine – spiega nel post gara il tecnico Formisano, già nel primo tempo abbiamo avuto grandi occasioni ma la palla non è entrata per pochi centimetri. Nella ripresa lo svantaggio su rigore, aggiungo dubbio, poteva crearci difficoltà e invece abbiamo reagito alla grande realizzando due bei gol. Tre punti importantissimi”.

PROSSIMO TURNO: Perugia-A.J.Fano, sabato 15 maggio

Ternana-Perugia in diretta su Rai Sport

Ternana-Perugia in diretta su Rai Sport

Perugia, 11 maggio 2021 – La Lega Pro ha ufficializzato che il derby Ternana-Perugia, valido per la terza giornata della Supercoppa di Lega Pro, si disputerà sabato 22 maggio alle ore 15 in diretta su Rai Sport, canale 57 e 58 digitale terrestre.

Le tre società partecipanti alla Supercoppa ovvero Como, Perugia e Ternana formeranno un “Girone a 3” con tre giornate di calendario con gare di sola andata. Verranno assegnati tre punti per ogni vittoria ed uno per il pareggio. 

La squadra classificata al primo posto del “Girone a 3” risulterà vincente la “Supercoppa Serie C 2020-2021”. 

Nel “Girone a 3”, in caso di parità di punteggio fra due o più squadre, per definire la rispettiva posizione in classifica al termine delle tre giornate, si terrà conto nell’ordine: 

  • a)  della differenza reti nelle gare del “Girone a 3”;
  • b)  del maggior numero di reti segnate nelle gare del “Girone a 3”;
  • c)  del maggior numero di reti segnate nella gara esterna del “Girone a 3”;
  • d)  del sorteggio tra le squadre se permarrà la situazione di parità.
13^ GIORNATA | VIS PESARO-PERUGIA 0-2 (HIGHLIGHTS)

13^ GIORNATA | VIS PESARO-PERUGIA 0-2 (HIGHLIGHTS)

Pesaro, sabato 8 maggio 2021 – ore 15 – stadio supplementare Benelli – 13^ giornata Campionato Primavera 3 “D.Beretti” Girone E

VIS PESARO: Sodani, Paduano (7′ st Agostini), Baruffi (13′ st Morani), Galeazzi, Ceccacci, Cornicelli, Morelli, Pierpaoli, Ciaroni (1’ st Cocchi), Rastelletti (34’ st Bento), Pizzagalli (13’ st Masullo). A disp: Piersanti, Sallaku, Bertolucci, Pontellini, Brisigotti, Venerandi, Fiorani. All: Sandreani

PERUGIA: Baietti, Angori, De Marco, Rigen, Menci, Darini (33′ st Moccia), D’Angelo (19′ st Russo), Fabri, Morina (42′ st Ba), Mancino (42′ st Galeotti), Maisto (33′ st Dioum). A disp: Moro, Pellegrini, Barontini, La Rosa, Del Prete, Ferraro. All: Formisano

RETI: 7′ st Morina, 11′ st Angori

ARBITRO: Lorenzo Ferroni di Fermo (Mattia Gasparri di Pesaro e Daniele Cordella di Pesaro

NOTE: al 3′ st Maisto sbaglia un calcio di rigore. Ammoniti D’Angelo (P), Fabri (P), Darini (P), Agostini (V)

HIGHLIGHTS: https://www.youtube.com/watch?v=XbfNqybdghE

(credit foto Filippo Baioni)

PESARO – La Primavera biancorossa riscatta la sconfitta nel derby andando a vincere in casa della Vis Pesaro per 2-0 grazie alle reti di Morina e Angori. Da segnalare anche il rigore parato da Sodani a Maisto sullo 0-0.

Prima frazione equilibrata e la prima occasione capita a Morina che da dentro l’area piccola calcia a colpo sicuro trovando la risposta dell’ottimo Michele Sodani, autore di una grande prova. Sodani che poco dopo nega il gol a Maisto che colpisce di testa da solo sul secondo palo.

Nella ripresa il Perugia parte forte e dopo 3 minuti Mancino viene steso in area. Calcio di rigore. Dal dischetto va Maisto ma Sodani para in due tempi. Quattro minuti dopo il vantaggio dei grifoni. Morina si gira al limite dell’area e da posizione defilata calcia a incrociare, palla nell’angolino, 1-0. Quinta rete in campionato per l’attaccante nativo di Merano. All’11’ il Perugia trova il raddoppio. Sponda di Morina per Angori che con un sinistro a giro la mette all’incrocio, 2-0. Per lui è il secondo centro in campionato. Al 15′ Mancino sfiora il tris colpendo in pieno la traversa. La Vis cerca di reagire e ci prova con Cocchi che arriva a tu per tu con il portiere Baietti che para la conclusione e manda in angolo. Ancora nel finale contropiede di Dioum che si fa neutralizzare da Sodani. Finisce 0-2.

Perugia che mantiene la testa della classifica con 25 punti e una gara da recuperare che sarà proprio contro il Teramo (2° con 24 punti) in programma martedì 11 maggio in casa degli abruzzesi.

PROSSIMO TURNO: Perugia-A.J. Fano, sabato 15 maggio

NOTA UFFICIALE

NOTA UFFICIALE

Perugia, 10 maggio 2021 – In relazione ad alcuni articoli e asserzioni che si stanno susseguendo su diverse fonti d’informazione, riferite a presunte decisioni o scelte societarie sul futuro dei tesserati, la società ci tiene a specificare che nessuna decisione né ragionamento è in corso in quanto completamente concentrati sulla gara finale della stagione sportiva di Supercoppa.

Solo successivamente verranno affrontati tutti i discorsi contrattuali e le progettualità per la prossima stagione sportiva 2021/2022.

Video premiazione

Video premiazione

Perugia, 8 maggio 2021 – La cerimonia di consegna del trofeo per la vittoria del Campionato Lega Pro 2020/2021.

 

Perugia e Como nel segno di Renato Curi

Perugia e Como nel segno di Renato Curi

Perugia, 8 maggio 2021 – Perugia-Como non è stata una gara qualunque. Sarebbe stata la gara di Renato Curi. All’arrivo delle squadre allo stadio è stato deposto un mazzo di fiori di fronte alla targa alla memoria di Renato da parte del segretario generale del Como, Michelangelo Vitali, accolto dal Direttore Generale del Perugia, Gianluca Comotto.

Ci è sembrato doveroso rendere omaggio a Renato Curi nella “sua” Perugia – commenta Vitali – un giocatore che fa parte della storia del calcio italiano e che ha orgogliosamente vestito anche la nostra maglia. Sono personaggi che hanno dato tanto a questo sport e che non vanno dimenticati”.

Renato è sempre con noi e non poteva esserci occasione migliore per onorarlo” ha aggiunto Comotto.

PERUGIA-COMO 2-1 | VITTORIAAAAA!!!

PERUGIA-COMO 2-1 | VITTORIAAAAA!!!

Perugia, sabato 8 maggio 2021 – ore 18 – stadio “R.Curi” – Supercoppa Lega Pro – 1^ giornata

PERUGIA: Fulignati, Favalli, Sgarbi, Angella, Burrai (20′ st Vanbaleghem), Melchiorri (20′ st Rosi), Di Noia, Moscati (36′ st Konate), Minesso, Bianchimano (7′ st Murano), Cancellotti (7′ st Elia). A disp.: Bocci (GK), Minelli (GK), Monaco, Sounas, Crialese, Falzerano, Kouan. All. Caserta

COMO: Facchin, Bovolon, Terrani, Gabrielloni (36′ st Walker), Gatto (41′ st Ferrari), Crescenzi, Bellemo, Rosseti (41′ st Koffi), Hmaidat, Arrigoni, Dkidak. All. Gattuso

ARBITRO: Gino Garofalo di Torre del Greco (Roberto Fraggetta di Catania – Luca Testi di Livorno) IV° ufficiale: Mario Saia di Palermo

RETI: 29′ pt Melchiorri, 3′ st Gabrielloni (C), 24′ st Elia

NOTE: giornata calda. Al 33′ pt Minesso fallisce calcio di rigore, al 24′ st Elia si fa parare rigore da Facchin. Ammonito Di Noia, Arrigoni, Daniels

(foto Settonce)

#PERUGIACOMO | CONVOCATI

#PERUGIACOMO | CONVOCATI

Perugia, 7 maggio 2021 – Al termine della rifinitura odierna il tecnico Caserta ha diramato la lista dei convocati per la gara contro il Como:

FULIGNATI Andrea

ROSI Aleandro

FAVALLI Alessandro

SGARBI Filippo

ANGELLA Gabriele

MONACO Salvatore

ELIA Salvatore

BURRAI Salvatore

MELCHIORRI Federico

DI NOIA Giovanni

MURANO Jacopo

BOCCI Lorenzo

SOUNAS Dimitrios

CRIALESE Carlo

KONATE Amara

MOSCATI Marco

MINESSO Mattia

VANBALEGHEM Valentin

BIANCHIMANO Andrea

FALZERANO Marcello

MINELLI Stefano

CANCELLOTTI Tommaso

KOUAN Oulai Christian

VANO Michele

CERBINI Daniele

Perugia-Como a Garofalo di Torre del Greco

Perugia-Como a Garofalo di Torre del Greco

Perugia, 6 maggio 2021 – Sarà Gino Garofalo della sezione di Torre del Greco a dirigere Perugia-Como, gara valida per la prima partita di Supercoppa Lega Pro, in programma sabato 8 maggio alle ore 18 presso stadio “R.Curi”.

A coadiuvarlo gli assistenti Roberto Fraggetta della sezione di Catania e Luca Testi sezione di Livorno. Quarto ufficiale sarà Mario Saia della sezione di Palermo.

Nessun precedente con i biancorossi.

LEGA B | Mister Caserta ospite nella puntata odierna di B Magazine

LEGA B | Mister Caserta ospite nella puntata odierna di B Magazine

Partenza con il botto per B Magazine, il nuovo format della Lega di Serie B. La trasmissione ideata e condotta dal giornalista Maurizio Insardà, in onda tutti i giovedi alle 19 sul canali ufficiale YouTube della Lega di Serie B, è una finestra costantemente aggiornata sul campionato cadetto: interviste, servizi, approfondimenti, esclusive e tanto altro. In modo particolare, il nuovo format della Lega di Serie B si concentra sulle nuove generazioni, le diverse città che ospitano il campionato cadetto e l’importanza sociale che riveste lo sport in generale e il calcio in modo particolare.
B Magazine vede la partecipazione fissa di Italo Cucci, figura storica del giornalismo italiano e maestro di Maurizio Insardà. Importanti e prestigiosi gli ospiti intervenuti nelle prime puntate: Paolo Nicolato allenatore della nazionale under 21, il tecnico della Spal Massimo Rastelli, il capocannoniere del campionato Massimo Coda del Lecce, Leonardo Mancuso vice capocannoniere dell’Empoli, il Presidente della Ternana Stefano Bandecchi, il direttore generale del Cittadella Stefano Marchetti e i giornalisti Stefano Barigelli (direttore della Gazzetta dello sport), Nicola Binda, prima firma della serie B del quotidiano rosa e Tullio Calzone responsabile delle pagine della serie B per il Corriere dello Sport

Questa sera nella quinta puntata ci saranno ospiti: Ariedo Braida direttore generale della Cremonese, Fabio Caserta allenatore del Perugia che ha appena vinto il campionato di serie C. Ci saranno anche delle interviste a Andrea La Mantia attaccante dell’Empoli e Federico Dionisi attaccante dell’Ascoli. Temi della puntata: il tour di B Magazine all’interno dei centri sportivi dei club cadetti, analisi sul finale di campionato a 180’ dalla fine, il trionfo dell’Empoli, il sogno Salernitana ad un passo dalla serie A, i play off con quattro squadre per due posti, ed i play out con Cosenza e Reggiana che perdono terreno ed un Ascoli in grande forma per il rusch finale.

RECUPERO 9^ GIORNATA PRIMAVERA 3 | TERNANA-PERUGIA 1-0 (HIGHLIGHTS)

RECUPERO 9^ GIORNATA PRIMAVERA 3 | TERNANA-PERUGIA 1-0 (HIGHLIGHTS)

Campitello, martedì 4 maggio 2021 – ore 15 – stadio “M.Cicioni” – recupero 9^ giornata campionato Primavera 3 Girone E

TERNANA: Tamburelli, Belardinelli (32′ st Niosi), Benedetti, Incerti, Gaggiotti, Nunzi, Lamberti (32′ st De Mutis), Canciani (43′ st Giordano), Falanga, Giustini (32′ st Monaldi), Cissokho (37′ st Libera). A disp.: Bartolucci, Colalelli, Sabatini, Ly, Diop, Perri. All. Mariani

PERUGIA: Baietti, Angori, De Marco (39′ st Dioum), Ba (25′ st D’Angelo), Menci, Darini, Fabri, Lunghi (25′ st Russo), Maisto (1′ st Morina), Mancino, Ferraro (30′ st Seghetti). A disp.: Cerbini, Pellegrini, Parolisi, Rigen, Del Prete, Galeotti, Moccia. All. Formisano

ARBITRO: Leonardo Cipolloni di Foligno (Elia Costantini e Francesco Foglietta di Foligno)

RETI: 5’ st Cissokho

NOTE: ammonito Nunzi, Giustini, Monaldi, Baietti, Lunghi

HIGHLIGHTS: https://youtu.be/J2_Zj_zYSpM

CAMPITELLO – Il derby lo vince la Ternana 1-0. È bastata la rete di Cissokho dopo 5 minuti della ripresa per infliggere la prima sconfitta del campionato ai ragazzi di Formisano.

La prima occasione dell’incontro è per i locali con Lamberti in rovesciata dentro l’area ma Baietti compie un grande parata. Sull’azione seguente Mancino riceve palla in area, destro potente centrale, Tamburelli respinge con difficoltà e un difensore libera in calcio d’angolo. Poco dopo ancora Mancino si libera e va al tiro dai 20 metri, Tamburelli si allunga e respinge. Portiere locale che poco dopo sventa un diagonale di Lunghi. Alla mezz’ora la Ternana si rifà viva in area ospite ed è pericolosa perché Cissokho di testa colpisce la traversa a portiere battuto. Prima frazione che si chiude sullo 0-0.

Riprende la gara e al 6’ st arriva il gol che decide la partita. Cissokho in area anticipa De Marco che sta per calciare la palla, destro che scavalca Baietti, colpisce la traversa interna termina in rete. La reazione del Perugia è nel colpo di testa di Morina su calcio d’angolo che sfiora il palo. I rossoverdi cercano di approfittare degli spazio lasciati dai biancorossi e Giustini di testa colpisce la seconda traversa della giornata, poi Falanga da due passi non riesce a ribadire a rete. Il Perugia si riversa in attacco ma senza concretizzare molto se non un tiro di Seghetti al 36′ st che si gira bene in area e da posizione defilata lascia partire un diagonale di sinistro, palla fuori di poco. Falanga in contropiede fallisce il raddoppio e dopo 7 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine.

Perugia che rimane in testa alla classifica con 22 punti (con una gara da recuperare) seguito dal Teramo a quota 21. Dietro il terzetto Gubbio, Vis Pesaro, Ternana, tutte a quota 18.

Sia noi che la Ternana abbiamo fatto di tutto per vincerla – spiega nel post gara il tecnico Formisano – alla fine è stato un episodio a deciderla. Abbiamo lottato su tutti i palloni ma non tutte le gare si possono vincere. I ragazzi devono prenderla come lezione perché è dalle sconfitte che si diventa più forti. I ragazzi sono dispiaciuti perché era un derby ma questa sconfitta non pregiudica il nostro percorso. Vuol dire che dovremo fare ancora di più per crescere”.

PROSSIMO TURNO: Vis Pesaro-Perugia, sabato 8 maggio

Mister Caserta ospite a Sky Sport

Mister Caserta ospite a Sky Sport

Perugia, 4 maggio 2021 – AC Perugia Calcio comunica che il tecnico Fabio Caserta sarà ospite in collegamento nella trasmissione “Area C” in onda su Sky Sport 24 ore 17.