Perugia, 1 ottobre 2017 – ore 15 – antistadio “R.Curi” – 4^ giornata Campionato Under 17 Girone C

PERUGIA: Guerri, Vagnoni (39′ st Venturi), De Angelis, Miola, Giordano, Stramaccioni, Mazza, Amatucci, Benedetti (19′ st Bruschi), Corsi, Cimmino (20′ st Metelli). A disp.: Bellucci, Meoni, Morena, Fuscagni. All. Violetti

TERNANA: Meniconi, Prudenzi, Tancredi, Szczesniak (1′ st Cori), Canalicchio, Francesconi, Di Patrizi (1′ st Mercuri), Ceccarelli (1′ st Di Bartolomeo), Di Bari (36′ st Scarpini), Calagna (42′ st Siracusa), Giorgio (26′ st Pavanello). A disp.: Pezzanera, Pavone, Squarcetti. All. Brevi E.

ARBITRO: Matteo Centi di Viterbo (Crostella di Foligno – Ruocco di Foligno)

RETI: 7’ pt Benedetti, 3′ st e 12′ st Calagna (T), 23′ st Mazza

NOTE: ammoniti Corsi, Cimmino, Vagnoni, Di Patrizi, Mercuri

PERUGIA – Finisce in parità 2-2 il derby tra le due Under 17. Meglio il Perugia nel primo tempo mentre la Ternana ha approfittato di alcuni errori individuali dei biancorossi. Alla fine pareggio giusto. Qualche decisione arbitrale ha lasciato però più di un dubbio in casa biancorossa.

Il gruppo di Violetti parte forte e al 7′ va subito in vantaggio con Benedetti che da posizione defilata in area batte Meniconi. Il pressing biancorosso è alto permettendo così di recuperare palla ma è l’ultimo passaggio a mancare. Al 17′ colpo di testa di Stramaccioni e deviazione del portiere in angolo. La Ternana combatte su ogni pallone ma non crea nessun pericolo alla porta di Guerri.

Nella ripresa gli ospiti ripartono con un altro approccio e pervengono al pari con Calagna che sugli sviluppi di un calcio d’angolo ribadisce in gol due grandi respinte di Guerri. I rossoverdi prendono coraggio e poco dopo ancora Calagna approfitta di un errore in difesa e solo davanti a Guerri si fa ribattere il tiro ma la palla rimane lì ed è facile appoggiare in rete. A questo punto Violetti inserisce Venturi e Metelli ritrovando equilibrio e subito perviene al pareggio con Mazza che raccoglie un traversone dalla destra proprio di Metelli, stop di petto e tiro imprendibile per Meniconi. La voglia di vincere fa allungare le due squadre creando così spazi e potenziali occasioni che nessuno però riesce a sfruttare. Finisce 2-2.

In classifica il Perugia sale a quota 5 punti mentre la Ternana conquista il secondo punto.

“Alla fine il pareggio è il risultato più giusto – commenta amaro Violetti – ma sono dispiaciuto per come è arrivato. Primo tempo bene, aggressivi nella loro metà campo e buona costruzione del gioco, create 2-3 palle gol importanti. Purtroppo nella ripresa i due gol subìti ci hanno tolto sicurezza e con le sostituzioni abbiamo ritrovato equilibrio”.

PROSSIMO TURNO: Pescara-Perugia, domenica 8 ottobre