Perugia, 25 marzo 2018 – ore 15 –  antistadio “R.Curi” – 23^ giornata campionato Under 15 Girone C

PERUGIA: Conte, Baldoni ,Pomerani (31′ st Giustozzi), Giustini, Torcolacci, Tozzuolo, Sorbelli, Corradini, Mangiaratti, Finetti, Corrado (17′ st Del Prete). A disp.: Caputo, Busini, Sgrò, Bacchi. All. Migliorelli G.

BENEVENTO: Guerra, Menichino (41′ st Romanelli), Solimeno, Alfieri (17′ st Esposito), Montanino (30′ st Coccia), Ciaravolo, Delle Curti, De Rosa, Ferraro, Garofalo, Pietroluongo. A disp.: Paduano, Bocchetti, Tortora, Buonaiuto, Verdi, Architravo. All. Formisano

ARBITRO: Andrea Bianchini di Perugia (Argenti e Cenci di Foligno)

RETI: 5′ pt Garofalo (B), 30′ pt Corradini (P), 27′ st (rig.) Finetti (P)

NOTE: espulso al 34′ st Pietroluongo (B). Ammoniti Tozzuolo, Finetti, Menichino, Alfieri, Ciaravolo

PERUGIA – Grande vittoria per l’Under 16 di Migliorelli che ribalta lo svantaggio iniziale e grazie alle reti di Corradini e Finetti (per entrambi il 6° centro in campionato) coglie una vittoria fondamentale in chiave play-off raggiungendo il sesto posto a quota 36 punti in classifica e superando così proprio i sanniti avvicinandosi a Bari e Frosinone appaiate al quarto posto con 37 punti. Al termine del campionato mancano 3 giornate.

Ritmi alti sin dai primi muniti con occasioni da ambedue le parti. Inizia il Benevento dopo appena un minuto con un diagonale di Alfieri che termina di poco fuori. Al 3’ replica del Perugia con Mangiaratti che entra in area e da posizione defilata scarica un potente sinistro che il portiere Guerra devia in calcio d’angolo. Sul seguente corner colpo di testa di Giustini che tutto solo in area non inquadra la porta. Al 5’ il vantaggio dei giallorossi con Garofalo che penetra in area e scaglia un diagonale rasoterra che batte Conte. Poco dopo ancora ospiti in attacco che colpiscono un palo con un tiro da dentro l’area. Il Perugia non rinuncia a giocare e crea apprensione alla difesa avversaria. Alla mezz’ora Corradini con un gran tiro di sinistro da fuori area riporta la situazione in parità, 1-1. Si chiude qui il primo tempo.

Nella ripresa le due squadre continuano a fronteggiarsi a viso aperto non rinunciando mai a giocare creando buone trame di gioco in ogni fase della partita. Al 22′ Garofalo su punizione prova a sorprendere sul proprio palo Conte ma la palla termina fuori. Poco dopo invece tempestiva e coraggiosa uscita fuori area del portiere biancorosso che contrasta in modo efficace un attaccante del Benevento sventando la minaccia. Al 27 l’episodio chiave. Giustini viene atterrato in area e l’arbitro Bianchini, senza esitazione, concede il calcio di rigore. Finetti rimane concentrato e con un destro ad incrociare porta in vantaggio il Perugia. Gli ospiti si riversano in attacco sfiorando il pareggio con un’incomprensione tra un difensore biancorosso e il portiere, palla che fortunatamente finisce in calcio d’angolo. Nel recupero, su un calcio d’angolo, il Perugia recupera palla e, con il Benevento tutto in attacco compreso il proprio portiere Guerra, Del Prete si invola verso la porta sguarnita, passaggio a Giustozzi che a porta vuota manca incredibilmente la gioia personale del gol. Ma non c’è tempo per disperarsi perché subito dopo c’è il triplice fischio che fa scattare l’esultanza biancorossa sotto il proprio pubblico.

“Giornata positiva per il risultato, che premia lo sforzo dei ragazzi, meno per la prestazione perché possiamo fare meglio di così – commenta lucido a fine gara mister Migliorelli – non abbiamo fatto nulla, dobbiamo solo pensare di dare il massimo da qui fino al 22 aprile e poi tirare le somme, dare tutto per questa maglia”.

PROSSIMO TURNO: Ternana Unicusano-Perugia, domenica 8 aprile (domenica 1 aprile il campionato osserverà un turno di riposo)