Perugia, 4 febbraio 2018 – ore 13 – antistadio “R.Curi” – 17^ giornata campionato Under 15 Girone C

PERUGIA: Del Bello, Farinelli, Petrioli, Xhani (19′ st Gaudini), Spinelli, Leonardi, Paciotti (19′ st Mattioli), Angori (31′ st Bastianelli), Santucci (7′ st Del Prete), Pannuti (7′ st Fabri), Lunghi. A disp.: Caputo, Gardi, Palumbo, Brunetti. All. Girini

FOGGIA: Pinto, Botticelli, De Laurentis, Di Stasio (14′ st Mininno), Conversano, Borgia (30′ st Izzi), Signorelli, Totaro (30′ st Petito), Nicotra (20′ st Nazaro), Gennarelli, Tipaldi. A disp.: Ciullo, Penza, Dell’Acqua, Vigliotti. All. Marinaro

ARBITRO: Lorenzo Arcese di Perugia (Quaglia di Foligno e Profidia di Perugia)

RETI: 11′ pt Lunghi, 21′ pt e 35′ (+3) st Spinelli, 29′ pt Gennarelli (F), 35′ (+1) st Del Prete, 35′ (+4) st Mininno

PERUGIA – L’Under 15 di Girini riscatta la sconfitta di Avellino e vince 4-2 contro il Foggia. Gara praticamente dominata dall’inizio alla fine anche se il gol della sicurezza è arrivato nel recupero. Vittoria arrivata schierando dall’inizio due sottoquota, Del Bello e Paciotti (classe 2004).

Iniziano subito all’attacco i Grifoni e ci provano con due conclusioni di Lunghi e Pannuti entrambe deviate dal portiere in calcio d’angolo. Al 9′ grande occasione per Paciotti che al termine di una bella azione corale si ritrova solo davanti al portiere che smorza la sua conclusione, palla che sta per entrare in porta ma un difensore foggiano libera sulla linea. All’11 vantaggio del Perugia con Lunghi che finalizza un cross di Paciotti. Poco dopo punizione insidiosa di Angori dai 25 metri, il portiere devia la palla sopra la traversa. Al 21′ ecco il raddoppio ad opera di Spinelli che trasforma un calcio di rigore procurato da Lunghi. Al 29′ il Foggia accorcia le distanze con un gran goal su punizione di Gennarelli.

Nella ripresa Foggia in avanti e bella parata di Del Bello su punizione. Poi ci prova Paciotti ma il suo tiro ravvicinato viene parato dal portiere. Al 25′ ancora Lunghi si presenta solo davanti al portiere che riesce a deviare la conclusione in calcio d’angolo. Nel finale gli altri gol. Nel primo minuto di recupero Del Prete sigla il 3-1 e subito dopo Spinelli con un’azione caparbia si presenta solo davanti a Pinto e lo trafigge con un piatto sinistro nell’angolino firmando la doppietta personale. Proprio all’ultimo secondo i rossoneri fanno il 4-2 con Mininno che ribadisce in rete un cross respinto dal portiere biancorosso.

In classifica, Perugia che sale a quota 21 punti mentre il Foggia rimane a 16.

“Sono contento della prestazione – ha dichiarato a fine gara il tecnico Girini – abbiamo tenuto in mano la partita e solo su qualche palla inattiva c’è stato qualche rischio. Oggi ho fatto giocare chi aveva avuto meno spazio e mi è piaciuto l’atteggiamento propositivo e positivo di tutto il gruppo, anche di quelli che sono rimasti in panchina. Peccato per il secondo gol preso, mancanza di concentrazione pure da parte mia”.

PROSSIMO TURNO: Palermo-Perugia, domenica 18 febbraio (domenica 11 il campionato osserverà turno di riposo)