Ferentino (FR), 14 gennaio 2018 – ore 12 – centro sportivo di Ferentino – 14^ giornata campionato Under 15 Girone C

FROSINONE: Vernacchio, De Marco, De Blasio (30′ st Potenziani), Schiavella, Palumbo, Bracaglia, Mattarelli, Di Monaco (20′ st Pasotti), Piacentini, Battisti (17′ st D’Orsaneo), Cupellini. A disp.: Brunetti, Celico, Fragiotta, Lombardo, Ricci. All. Carinci

PERUGIA: Caputo, Farinelli (22′ st Gardi), Petrioli, Gaudini (32′ st Xhani), Izzo, Leonardi, Lunghi (32′ st Paciotti), Angori (22′ st Brunetti), Santucci (15′ st Del Prete), Spinelli, Mattioli. A disp.: Sergiacomi, Palumbo. All. Girini

ARBITRO: Guido Gasbarri di Roma 1 (Messina e Calce di Cassino)

RETI: 12′ st (rig.) Mattioli

FROSINONE – L’Under 15 biancorossa torna carica dalla pausa campionato e riprende da dove aveva lasciato ovvero con una vittoria sul campo del Frosinone che va ad aggiungersi a quella, sempre in trasferta, contro il Crotone prima di Natale. Quarto risultato utile consecutivo e terza vittoria nelle ultime 4 gare per il gruppo di Girini.

La prima occasione è per Spinelli che ruba palla sulla trequarti e si invola verso la porta ma calcia incredibilmente fuori. Replica il Frosinone con un colpo di testa che termina di poco fuori. Al 31′ punizione laterale di Spinelli che attraversa pericolosa tutta l’area ma alla fine il portiere locale riesce a bloccare la sfera. Poco dopo è Caputo ad essere attento ed uscire sui piedi di un attaccante gialloblu.

Nella ripresa i locali ripartono all’attacco ma all’11’ su un’azione di contropiede Lunghi appena entrato in area viene steso da un difensore. Rigore per i biancorossi e ammonizione per il giocatore del Frosinone che avrebbe meritato il rosso per chiara occasione da rete. Mattioli (nella foto) non si fa distrarre e realizza. I locali si riversano in attacco alla ricerca del pareggio creando alcuni pericoli sulle palle alte ma la difesa biancorossa riesce a chiudere gli spazi. C’è solo un brivido quando un’incomprensione tra Caputo e i difensori potrebbe costare cara ma la difesa spazza via. Al triplice fischio è festa biancorossa.

Con questa vittoria il Perugia sale a quota 15 punti in classifica mente il Frosinone resta a 18.

“Bella vittoria – commenta a fine gara il tecnico Girini – faccio i complimenti all’applicazione dei ragazzi e soprattutto al mio staff (Pazzi, Lamanna, Magi e team manager Enianit) per come ha lavorato in questo periodo. Questi tre punti sono un ulteriore stimolo per continuare a fare bene. Sottolineo la crescita sotto l’aspetto mentale e tecnico”.

PROSSIMO TURNO: Perugia-Napoli, domenica 21 gennaio