Perugia, 14 gennaio 2018 – ore 15 – antistadio “R.Curi” – 14^ giornata Campionato Under 17 Girone C

PERUGIA: Guerri, Vagnoni, Stramaccioni, Miola (32′ st Romani), Fratini, Giordano, Amatucci (39′ st Fuscagni), Cimmino (32′ st Morena), Metelli, Corsi (39′ st Venturi), De Angelis (32′ st Mazza). A disp.: Bellucci, Rapari, Mercuri. All. Violetti

AVELLINO: Pizzella, Caputo, Cimmino, De Luca, Saporito, Corcione, Antignano, Farinelli (36′ st Nasufi), Coiro, Garofalo, Migliaccio (3′ st Falco). A disp.: Moscogiuri, Paudice. All. Rocco D.

ARBITRO: Luca Zucchetti di Foligno (Michele Massini e Jacopo Profidia di Perugia)

RETI: 13′ pt Coiro (A), 33′ pt Corsi, 40′ pt Metelli, 41′ pt Miola

NOTE: ammoniti Vagnoni, Giordano, Romani, De Luca.

PERUGIA – L’Under 17 non fa sorprese e batte 3-1 l’Avellino, ultimo in classifica del girone C. Vittoria meritata per l’undici di Violetti ma non è stata una gara semplice perché si è subito messa in salita per il vantaggio irpino con Coiro che incorna di testa su una punizione laterale. Prima del vantaggio c’era stata una grande parata di Guerri che aveva negato il gol a Migliaccio deviando di piede un tiro a botta sicura.

Da qui in poi solo Perugia che si riversa in attacco alla ricerca del pareggio. Al 16′ Corsi prova a superare il portiere in uscita che respinge, palla ad Amatucci che tira a colpo sicuro ma due difensori respingono sulla linea. Al 32′ su una punizione laterale di Amatucci un difensore ospite, nel tentativo di spazzare lontano, colpisce male la palla e coglie il palo della propria porta. È il preludio al gol del pareggio che arriva con Tommaso Corsi che in spaccata sul secondo palo appoggia in rete un cross rasoterra dalla destra. I biancorossi continuano ad attaccare e sul finale di tempo arrivano gli altri due gol. Al 40′ vantaggio di Metelli che raccoglie una sponda di testa di Pietrangeli e con un destro da dentro l’area batte Pizzella. Nel primo minuto di recupero arriva il 3-1 di Miola che su cross dalla destra di Vagnoni anticipa tutti sul primo palo.

Nella ripresa gli irpini provano ad accorciare le distanze ma Pietrangeli con un intervento alla disperata molto efficace evita un gol fatto. Càpita a Vagnoni la palla del possibile 4-1 ma da due passi il difensore tira addosso al portiere che devia in angolo. Ancora l’Avellino sfiora il palo con un tiro da dentro l’area ma anche i biancorossi sprecano alcune occasioni per arrotondare il punteggio. Finisce così 3-1.

In classifica Perugia che sale a quota 20 punti mentre l’Avellino resta a 6.

“Era importante ripartire con una vittoria – ha dichiarato al triplice fischio il tecnico Violetti – anche se rispetto alle occasioni create abbiamo concretizzato poco rischiando così di complicare una partita che abbiamo tenuto sempre in pugno. Sono contento della reazione dei ragazzi dopo lo svantaggio. Ora ci prepareremo ad una trasferta molto importante per il nostro campionato”.

PROSSIMO TURNO: Foggia-Perugia, domenica 21 gennaio