Avellino, 28 gennaio 2018 – ore 13:30 – campo sportivo “Posto” – 16^ giornata campionato Under 15 Girone C

AVELLINO: Gammone, La Faci, Palladino (34′ st Capuozzo), Visconti, Giordano, Parisi, Capasso (34′ st Foggia), Rinaldi (29′ st Monaco), Pescicolo (34′ st Festa), D’Angelo, Esposito (26′ st Daniele). A disp.: Genovese, Luminoso, De Masi, Buonagura. All. Bevilacqua

PERUGIA: Caputo, Farinelli, Petrioli (1′ st Gardi), Gaudini (12′ st Xhani), Izzo, Leonardi, Lunghi, Angori (1′ st Del Prete), Santucci (26′ st Brunetti), Spinelli, Mattioli (16′ st Muca). A disp.: Del Bello, Palumbo. All. Girini

ARBITRO: Carlo Esposito di Napoli (Vinciprova e De Martino di Napoli)

RETI: 13′ pt Parisi, 24′ st Pescicolo, 25′ st Esposito, 34′ st Capasso

NOTE: espulso al 3′ st Izzo (P) per doppia ammonizione. Ammoniti Capasso, Palladino, Farinelli, Santucci.

AVELLINO – L’Under 15 perde 4-0 in casa dell’Avellino, seconda in classifica. Risultato troppo pesante per il gruppo di Girini che fino a che non è rimasto in dieci ha tenuto testa agli irpini sfiorando anche il pareggio. L’ espulsione di Izzo e due gol in un minuto hanno “tagliato” le gambe alla squadra.

Parte bene il Perugia che nei primi minuti crea due occasioni, prima con Santucci che non riesce a concretizzare da buona posizione, poi con Spinelli che tira alto. Al 13′ il vantaggio di Parisi che sugli sviluppi di un calcio d’angolo si trova sul secondo palo e ribadisce in rete. Al 34′ contropiede Avellino con Caputo che devia il tiro in calcio d’angolo.

Nella ripresa Grifoni più offensivi con l’ingresso di Del Prete ma l’espulsione di Izzo dopo soli 3 minuti per doppia ammonizione complica le cose. Al 4′ l’Avellino colpisce il palo. Due minuti dopo Lunghi spreca la palla del possibile pareggio, solo davanti al portiere si fa parare il tiro. I ragazzi biancorossi continuano a pressare alla ricerca del pareggio ma al 24′ Pescicolo si ritrova tutto solo al di là dei difensori e in sospetto fuorigioco fa 2-0. Passa un minuto e Esposito chiude la partita. Nel finale grande giocata di Capasso che si libera di tre avversari e sigla il quarto gol.

“Buon primo tempo – spiega nel post gara Girini – contro una squadra molto fisica. Nella ripresa ho inserito un attaccante per recuperare ma purtroppo siamo rimasti in dieci. Nonostante ciò siamo andati vicino al pareggio. Un risultato così ampio non lo meritavamo. Voltiamo pagina e continuiamo a lavorare”.

PROSSIMO TURNO: Perugia-Foggia, domenica 4 febbraio