Pratola Serra (AV), 28 gennaio 2018 – ore 15:30 – campo “Modestino de Cicco” – 16^ giornata campionato Under 16 Girone C

AVELLINO: Bellarosa, Vertola (1′ st Gambino – 15′ st Di Martino), Lupoli. Minchella (26′ st Lecce L.), Trani (26′ st Lecce N.), Battimelli, Viscovo (26′ st Vecchione), Falanga, Calvanico, Palomba (10′ st Conte), Zerlenga. A disp.: Esposito, Senese. All. Omobono

PERUGIA: Cerbini, Baldoni Pomerani, Giustini (21′ st Bacchi), Torcolacci, Tozzuolo, Mangiaratti (36′ st Giustozzi), Corradini, Pareggi, Finetti (1′ st Sorbelli), Corrado (21′ st Zuppel). A disp. Conte, Busini, Sgrò. All. Migliorelli

ARBITRO: Nicola Di Giovanni di Caserta (Rosa di Benevento – Capasso di Frattamaggiore)

RETI: 18′ pt e 23′ st Pareggi, 35′ pt Falanga (A)

AVELLINO – Dopo i pareggi con Napoli e Frosinone ecco la prima vittoria in questo 2018 per l’Under 16 che batte in trasferta l’Avellino 2-1. Bella prova quella messa in campo dai ragazzi biancorossi che hanno comandato sempre il gioco rischiando pochissimo. La vittoria porta la firma di Edoardo Pareggi che con questa doppietta porta a 6 il numero di reti in campionato. Quinto risultato utile consecutivo che consente di restare attaccato al gruppo playoff.

La superiorità dei Grifoni nella prima frazione si concretizza al 18′ con una palla recuperata sulle trequarti e servita a Pareggi che solo davanti al portiere non sbaglia. La difesa biancorossa chiude ogni spazio e Cerbini non deve compiere interventi importanti. Al 35′ il pareggio dell’Avellino con Falanga direttamente su calcio di punizione.

Nella ripresa Perugia che attacca alla ricerca del vantaggio e al 23′ su un’azione partita dal basso, palla filtrante per Pareggi che dribla anche il portiere e deposita in rete. L’Avellino prova a reagire senza però creare pericoli. Ancora Pareggi avrebbe la possibilità di siglare la tripletta personale ma sbaglia. Al fischio finale è festa biancorossa.

In classifica, Perugia che sale a quota 26 (5° posto) mentre l’Avellino resta a 19.

“Una vittoria che aspettavamo da alcune partite – spiega mister Migliorelli – faccio i complimenti a tutto il gruppo per come ha interpretato la gara, giocando i palloni giusti nel momento giusto. Abbiamo tenuto il comando del gioco senza rischiare molto”.

PROSSIMO TURNO: Perugia-Foggia, domenica 4 febbraio