Perugia, 3 dicembre 2017 – ore 10 – antistadio “R.Curi” – 11^ giornata Campionato Under 17 Girone C

PERUGIA: Guerri, Vagnoni (19′ st Mercuri), Stramaccioni, Morena (28′ st Romani), Fratini, Miola (19′ st Cimmino), Mazza, Amatucci, Metelli, Corsi (19′ st Bruschi), Fuscagni (9′ st Benedetti). A disp.: Bellucci. All. Violetti

CROTONE: La Rosa, Noce, Rodio, Carbone, Lonetto, Lorenzi, Lauro (27′ st Santoro), De Simone (16′ st Tarantino), Filosa (16′ st Sem – 43′ st Punturiero), Ruggiero, Miceli. A disp.: Garruba, Muto, Riga. All. Lomonaco

ARBITRO: Simone Taricone di Perugia (Brizi e Profidia di Perugia)

RETI: 17′ pt Filosa (C)

NOTE: ammoniti Metelli, Fuscagni

PERUGIA – Il Crotone capitalizza al massimo l’unica vera occasione della partita e vince di misura 1-0 contro l’Under 17 biancorossa. I ragazzi di Violetti provano per tutta la gara a pervenire perlomeno al pareggio ma sia la mira imprecisa sia un po’ di sfortuna (incrocio dei pali di Metelli in pieno recupero) non riescono a riequilibrare la gara.

Dopo una prima fase equilibrata alla prima vera occasione i rossoblu trovano il gol del vantaggio con una palla recuperata sulla trequarti, palla a Lauro sulla destra che crossa rasoterra per l’accorrente Filona che insacca da due passi. Da questo punto in poi della gara solo Perugia. Metelli su un cross dalla destra manda fuori con un piatto destro al volo. Un minuto dopo è Mazza a vedersi respingere sulla linea una conclusione da distanza ravvicinata. Ancora Metelli sul finire del tempo colpisce di testa mandando alto.

Nella ripresa biancorossi all’attacco. Subito Amatucci ha una grande occasione ma il piatto destro finisce alto sopra la traversa. Poi ci prova un difensore, Vagnoni, il cui tiro viene deviato in angolo dal portiere avversario. Poco dopo tocca a Stramaccioni, colpo di testa fuori di poco. Il Crotone si difende e prova a ripartire in contropiede senza però creare veri e propri pericoli. Negli assalti finali da segnalare un colpo di testa di Mercuri ben parato dal portiere e al terzo minuto di recupero l’incrocio dei pali colpito da Metelli con un tiro a scendere da 20 metri. Niente da fare, il Crotone porta a casa l’intera posta.

In classifica il Perugia rimane a quota 14 punti mentre il Crotone sale a 16.

“In queste partite non credo alla sfortuna – commenta amareggiato mister Violetti – se nell’unico tiro in porta subiamo gol e nelle dieci occasioni nitide che creiamo non le sfruttiamo dobbiamo prendercela solo con noi stessi, siamo noi che dobbiamo cambiare questa tendenza mettendoci ancora quel qualcosa in più. Se devo fare un appunto ai ragazzi lo faccio a quelli che sono entrati che dovevano fare meglio”.

PROSSIMO TURNO: Palermo-Perugia, sabato 9 dicembre