Terni, 8 aprile 2018 – ore 13 –  antistadio “G.Taddei” – 24^ giornata campionato Under 16 Girone C

TERNANA UNICUSANO: Tamburelli, Mora, Gaggiotti, Malerba, De Francesco, Hakiki, Vergaro, Cesarano (18′ st Brevi), Paolocci (18′ st Nunzi), Canciani (33′ st Pattelli), Onesti (14′ st Di Chio). A disp.: Locci, Ricci, Ferroni, Bernardini, Latini. All. Boccolini

PERUGIA: Cerbini, Pomerani, Giustozzi, Bacchi (16′ st Corrado), Baldoni, Torcolacci, Giustini, Corradini, Mangiaratti, Finetti, Sorbelli (26′ st Del Prete). A disp.: Conte, Busini, Calosci, Sgrò. All. Migliorelli G.

ARBITRO: Luca Angelucci di Foligno (Costantini e Amici di Foligno)

RETI: 40′ st Del Prete

TERNI – Vincere un derby nei minuti finali di una partita è il massimo che si possa chiedere. Del Prete (classe 2003, al quarto centro in questo campionato) ha reso possibile questa cosa regalando tre punti preziosissimi al gruppo di Migliorelli in chiave playoff. Tutto il gruppo però ha messo in campo cuore e passione per vincere questa partita.

Primo tempo equilibrato e condizionato un po’ dal primo caldo di stagione anche se i rossoverdi hanno un’opportunità per passare in vantaggio che non concretizzano. Nella ripresa Grifoni più intraprendenti e sfiorano più volte il vantaggio con Del Prete, a cui viene annullato un gol per fuorigioco, Corradini e Corrado. La tenacia e la forza mentale nel crederci fino all’ultimo secondo viene premiata proprio nel finale, al 40′, quando Del Prete copre bene palla in area e insacca a fil di palo il portiere avversario facendo esultare tutta la panchina e il pubblico presente sulle tribune.

In classifica, quando mancano due giornate al termine , Perugia che sale al 4° posto a quota 39 punti insieme al Palermo, appena sopra di un punto il Bari, 3°, mentre dietro inseguono Frosinone a 37 e Benevento a 35.

“Ci siamo ripresi quello che avevamo perso all’andata – spiega nel post partita il tecnico Migliorelli – non abbiamo mai smesso di crederci giocando con cuore e passione, sono contento soprattutto per i ragazzi. Ora mancano due gare e dobbiamo dare il massimo come sempre fatto fino ad oggi, poi tireremo le somme”.

PROSSIMO TURNO: Pescara-Perugia, domenica 15 aprile