Palermo, 18 febbraio 2018 – ore 13 – campo “Pisani” – 18^ giornata campionato Under 16 Girone C

PALERMO: Ruggiero, Puleo, La Vardera (38′ st Seidita), Bisconti (34′ st Sinatra), Naka, Chiarelli (34′ st Piscopo), Di Dio (38′ st Mustacciolo), Prestianni, Da Graca (38′ st Giglio), Lipari, Piazza (27′ st Bongiovanni). A disp.: Mattiolo, Spataro, Biondo. All. Zammitti

PERUGIA: Cerbini, Baldoni, Pomerani, Bacchi (8′ st Sorbelli), Torcolacci, Tozzuolo, Giustini, Corradini, Mangiaratti, Finetti (27′ st Giustozzi), Corrado (33′ st Busini).  A disp.: Caputo, Zuppel. All. Migliorelli

ARBITRO: Alesso Angelo Buscarino di Siracusa (Pulejo e Valenti di Palermo)

RETI: 6′ pt Da Graca (PA), 8′ pt Corrado (PE), 10′ pt La Vardera (PA), 26′ pt Corradini (PE), 29′ pt Piazza (PA), 1′ st Baldoni (aut.)

NOTE: espulsi Tozzuolo (PE) per doppia ammonizione e Torcolacci (PE) per proteste. Al 20′ st Ruggiero para rigore a Corradini.

PALERMO – L’Under 16 di Migliorelli, dopo la vittoria nella “Ferretti Cup”, tiene testa al Palermo per tutto il primo tempo ma alla fine deve arrendersi 4-2. Di mezzo anche un po’ di sfortuna visto che il 4-2 è stato un autogol e Corradini ha fallito un calcio di rigore. Nel finale la stanchezza costa cara perché i biancorossi chiudono in nove per le espulsioni di Tozzuolo e Torcolacci.

Vantaggio Palermo con Da Graca che segna in sospetto fuorigioco. Due minuti dopo pareggio del Perugia con Corrado che controlla bene in area con un diagonale potente sul palo lontano batte Ruggiero. Neanche il tempo di assestarsi e rosanero che tornano in vantaggio con La Vardera che segna da due passi (anche qui in sospetto fuorigioco) dopo che Cerbini aveva deviato sulla traversa un colpo di testa avversario. Al 26′ grande punizione di Corradini che batte il portiere sul proprio palo. Tre minuti dopo il gol più bello della giornata ad opera di Piazza che da fuori area al volo con un sinistro in mezzo girata manda la palla sotto l’incrocio dei pali. Primo tempo si chiude 3-2.

Nella ripresa c’è il gol, o meglio l’autogol, sfortunato di Baldoni che viene colpito in modo fortuito dal pallone dopo un contrasto tra il portiere e un attaccante rosanero. I biancorossi spendono le ultime energie per provare a recuperare ma Corradini si fa parare un calcio di rigore da Ruggiero chiudendo di fatto la partita. Perugia che poi chiude in nove per i “rossi” a Tozzuolo e Torcolacci.

In classifica, Perugia che rimane a quota 27 punti (6° posto insieme al Bari) mentre il Palermo sale a quota 29.

“Dispiace per la sconfitta – spiega nel dopo gara mister Migliorelli – anche se nel primo tempo abbiamo creato occasioni e costruito gioco come sempre. Non abbiamo mollato neanche dopo l’autogol sfortunato del 4-2 ma dopo il rigore fallito la stanchezza ha preso il sopravvento”.

PROSSIMO TURNO: Perugia-Salernitana, domenica 25 febbraio