Bari, 4 marzo 2018 – ore 15 – Campo sportivo Comunale “Capocasale”  – 20^ giornata campionato Under 16 Girone C

BARI: Liso, Colella, Radicchio, Daniele (1′ st Dipinto), Decarolis, Lacassia, Signorile, Fucci (26′ st Dinoia), Ferrante (12′ st Samele), Agostinelli (26′ st Lamacchia), Massari (18′ st Caradonna F.). A disp.: Plitko, Andrisani, Caradonna G., Bovio. All. De Luca

PERUGIA: Cerbini, Baldoni, Pomerani, Bacchi (6′ st Corrado), Torcolacci, Tozzuolo, Giustini (20′ st Giustozzi), Corradini, Mangiaratti, Finetti (28′ st Mattioli), Sorbelli (20′ st Del Prete). A disp.: Sgrò. All. Migliorelli

ARBITRO: Capriuolo di Bari

RETI: 5′ st Ferrante

BARI – Il Perugia costruisce ma il Bari segna. Così si può riassumere la gara dell’Under 16 tra le due squadre decisa da un gol di Ferrante ad inizio secondo tempo. Come al solito i biancorossi di Migliorelli comandano il gioco ma al momento di concretizzare sia per la bravura del portiere avversario sia per imprecisione non riescono a trovare il gol. Anche oggi in lista erano presenti due sottoquota.

Nel primo tempo Mangiaratti per due volte e Giustini hanno le occasioni buone per portare in vantaggio i compagni ma non concretizzano. Ad inizio secondo tempo i padroni di casa sfruttano una ripartenza che viene finalizzata al meglio da Ferrante per il gol che decide la gara. Ancora Mangiaratti e a seguire Corradini e Sorbelli tentano in tutti i modi la via della rete senza riuscirci.

In classifica, Perugia che rimane a quota 30 punti ma sempre in zona playoff (7° posto, la terza in classifica è a 34) mentre il Bari va a 33.

“L’ho detto anche ai ragazzi nello spogliatoio, ho fatto i complimenti alla squadra perché sicuramente meritavamo di più – commenta mister Migliorelli – chiaramente siamo dispiaciuti per il risultato ma dobbiamo continuare con queste prestazioni positive”.

PROSSIMO TURNO: Perugia-Roma, domenica 11 marzo