Terni, 8 aprile 2018 – ore 10:30 –  antistadio “G.Taddei” – 24^ giornata campionato Under 15 Girone C

TERNANA UNICUSANO: Bartolocci, Colalelli, Monesi, Pompei, Monaldi, Blasi (8′ pt Iurcu), Fimiani, Sabatini, Agostini, Lamberti (15′ st Borriello), Giacomelli (15′ st Bianconi). A disp.: Zingaretti, Colamedici, Settimi, Menghini, Rosatelli, Chicchierini. All. Borrello

PERUGIA: Del Bello, Gardi, Petrioli (32′ st Muca), Gaudini (1′ st Xhani), Izzo, Leonardi, Angori (11′ st Bastianelli), Spinelli, Santucci (22′ st Pannuti), Lunghi, Fabri. A disp.: Caputo, Farinelli, Sodano, Brunetti, Paciotti. All. Girini.

ARBITRO: Gianluca Innocenzi di Foligno (Castellani di Foligno e Zimbardi di Perugia)

RETI: 1′ pt e 15′ st Fabri (P), 12′ pt Agostini (T), 8′ st (rig.) e 10′ st (rig.) Lamberti (T)

NOTE: espulso al 10′ st Leonardi (P) e al 20′ st il tecnico del Perugia Girini. Ammoniti: Iurcu, Spinelli, Lunghi.

TERNI – Vittoria casalinga per la Ternana nel derby umbro valido per la 24^ e terz’ultima giornata del Campionato Under 15 Serie A e B. I ragazzi di Borrello superano per 3-2 il Perugia di Girini al termine di una gara ben giocata dai ragazzi biancorossi e decisa da alcuni episodi molto dubbi.

Calcio d’inizio e biancorossi già in vantaggio con Fabri che da fuori area insacca sotto l’incrocio. Al 12′ però c’è subito il pareggio dei rossoverdi che con Agostini approfittano di un errore del portiere del Perugia e fanno 1-1. La partita è equilibrata con entrambe le squadre che giocano a viso aperto. Alla mezz’ora Iurcu si presenta solo davanti a Del Bello ma calcia alto. Proprio nei minuti di recupero occasionissima per Santucci che tira da due passi ma Bartolocci si supera e nega il gol.

Nella ripresa è ancora il Perugia a farsi pericoloso con Santucci che nell’area piccola manca la deviazione. Pochi minuti dopo calcio di rigore per la Ternana molto discusso dai giocatori del Perugia ma Lamberti non si lascia condizionare e sigla il vantaggio. Al 10′ altro episodio importante. Leonardi in area commette fallo, rigore giusto, ma l’arbitro lo espelle per chiara occasione da rete nonostante non l’attaccante non sia in posizione favorevole. Ancora Lamberti si presenta dal dischetto e segna il 3-1 con Del Bello che riesce a toccare la palla. I biancorossi non mollano e reagiscono creando occasioni con Fabri e Santucci ma la difesa si rifugia in calcio d’angolo. Sul seguente corner Fabri è più lesto di tutti a insaccare ed accorciare così le distanze, 3-2. Poi sono i biancorossi a reclamare per due episodi molto dubbi in area di rigore, uno su Muca e uno su Bastianelli. Mister Girini viene inspiegabilmente allontanato dal campo. Il forcing finale dei Grifoni porta ad una conclusione di Paciotti che finisce fuori spegnendo le speranze di pareggio.

“Prima della gara avevo chiesto ai ragazzi di onorare la maglia e lo hanno fatto alla grande – spiega Girini nel post partita – hanno lottato e non si sono scoraggiati neanche dopo il 3-1. Purtroppo alcuni episodi non sono stati valutati nella maniera corretta e questo dispiace, non meritavamo assolutamente la sconfitta”.

PROSSIMO TURNO: Pescara-Perugia, domenica 15 aprile