Perugia, domenica 3 ottobre 2021 – ore 10

PERUGIA: Romagnoli; Cresci, Barboni, Montagna (20’ st Passaquieti), Mori; Rondolini, Mannarini (28’ st Liberti), Barberini; Duro (28’ st De Santis), Monaco, Bevilacqua (12’ st Giordani). A disp.: Migliorati, Radicchi, Massari, Hajiri, Rinalducci. All.: Emanuele Tedoldi.

PARMA: Casentini, De Simone (30’ st Russo), Montenet, Trabucchi, Silipo (20’ st Marchesi), Lori (9’ st Campatelli), Trombetta (9’ st Alinovi), Acampora, Iuliani (20’ st Agbekornu), Zamuner (30’ st Gandolfi), De Oliveira. A disp.: Taina, Mirri, Romano. All.: Riccardo Nizzola.

ARBITRO: Marco Romano di Terni (Della Botte – Colopi)

RETI: 7’ st (rig.) De Oliveira, 36’ st Monaco

NOTE: ammoniti Mannarini, Giordani, Agbekornu, Montenet.

PERUGIA – Più che meritato il pari, anche se arrivato solo nei minuti di recupero grazie il gol di Monaco, per il Perugia di mister Tedoldi andato sotto a inizio ripresa a causa del rigore di De Oliveira. Il gol fantasma di Barboni non segnalato dalla terna arbitrale dopo un destro sulla traversa in contropiede e qualche buona occasione negano i primi tre punti, probabilmente meritati, ai biancorossi. Dopo una settimana di stop, si tornerà in campo domenica 17 a Ferrara contro la S.P.A.L.