Perugia, sabato 21 aprile 2018 – ore 10 –  antistadio “R.Curi” – 26^ giornata campionato Under 15 Girone C

PERUGIA: Caputo, Muca (32′ st Farinelli), Petrioli (15′ st Sodano), Xhani (29′ st Gaudini), Izzo (29′ st Bastianelli), Leonardi, Pannuti (15′ st Angori), Spinelli, Del Prete, Fabri, Lunghi (32′ st Brunetti). A disposizione: Del Bello, Gardi, Santucci. All.: Mauro Girini

CROTONE: Calabrese, Pittari (23′ st Torromino), Periti, Sinopoli (23′ st Guerrini), Brescia, Camposano, Bigotta (29′ st Sabatino), De Leo (10′ st Palermo), Maesano (29′ st Dramissino), D’Andrea, Carvelli (10′ st Saragò). A disp.: Pasqua. All. Cirillo

ARBITRO: Lorenzo Arcese di Perugia (Ciavi e Bizzarri di Perugia)

RETI: 30′ pt Del Prete

PERUGIA – L’Under 15 di Girini chiude il campionato con una vittoria battendo per 1-0 il Crotone con la rete di Del Prete (quarta rete in campionato più un gol con Under 16).

Sotto un sole cocente iniziano bene i biancorossi con Izzo che di testa manda alto. Rispondono gli ospiti con un tiro da posizione defilata, respinge attento Caputo. Al 30′ il gol che decide la partita. Passaggio filtrante di Lunghi per Del Prete che solo davanti al portiere lo trafigge con freddezza.

Nella ripresa il caldo si fa sentire però è sempre il Perugia a fare la partita. Fabri su punizione crea apprensione con uno spiovente tagliato. Al 13′ Lunghi entra in area, ne salta due ma conclude debolmente tra le braccia del portiere. Poi è Angori solo a davanti al portiere a sprecare la conclusione. Ancora Lunghi al 23′ ci prova con un’azione solitaria, libera la difesa ospite. I ritmi calano e la gara si chiude senza altre occasioni. A fine gara il Responsabile Settore Giovanile Giovanni Guerri ha voluto ringraziare tutti i ragazzi e lo staff anche se la stagione non si è conclusa perché nelle prossime settimane sono in programma alcune amichevoli a partire da domenica prossima, 29 aprile, in casa della Lazio.

Il Perugia chiude il campionato all’11° posto con 25 punti.

“Vittoria meritata anche se dovevamo chiuderla prima – commenta a fine gara il tecnico Girini – in difesa invece siamo stati attenti. Ci tenevamo a chiudere bene il campionato soprattutto perché se lo meritano i ragazzi per l’impegno e la costanza che hanno messo durante l’anno”.

Un bilancio sulla stagione. “Annata bella, entusiasmante e indimenticabile – spiega Girini – con un gruppo da plasmare che mi ha seguito. Sono contento della crescita dei ragazzi dovuta sia alla loro disponibilità che al sostegno della società. La stagione ufficiale si chiude qui ma continuiamo con allenamenti e amichevoli, mi preme ringraziare società e staff tecnico (vice allenatore Mattia Pazzi, preparatore atletico Luca Lamanna, preparatore dei portieri Massimiliano Magi e team manager Enianit Dervishllari).