Pesaro, martedì 30 marzo 2021  – ore 12:30 – stadio “S.Maria Dell’Arzilla” – recupero 5^ giornata Campionato Primavera 3 “Dante Beretti” Girone E

ALMA JUVENTUS FANO: Montesi G., Mattioli (21′ st Manuelli), Mariotti, Falasconi (21′ st Ceron), Tamburini, Brocca, Sabatinelli, Palazzi, Montesi T. (16′ st De Marco), Serges, Bernardini (16′ st Venanzi). A disp.: Veliaj, Fossi, Riggioni, Fraternale, Traini, Malshi, Raimondi. All. Rodina.

PERUGIA: Baietti, Angori, De Marco, Pellegrini (1′ st Moccia), Pesciallo (1′ st Fabri), Darini, D’Angelo (20′ st Dioum), Maisto (11′ st Rigen), Morina (27′ st Russo), Mancino, Lunghi. A disp.: Moro, Parolisi, Barontini, Del Prete, Galeotti. All.: Formisano.

ARBITRO: Alessio Ercoli di Fermo (Simone Giacomuzzi di Pesaro – Luca Bianchi di Pesaro)

RETI: 24′ pt e 42′ pt Morina, 10′ st Maisto, 20′ st Darini, 45′ st (rig.) Russo

NOTE: ammoniti Tamburini, Pellegrini.

PESARO – La Primavera biancorossa riprende la propria marcia vincente e rifila un’altra cinquina (la terza di questo campionato) questa volta al Fano, nel recupero della 5^ giornata non disputata alcune settimane fa. 19 in totale le reti realizzate fin qui a fronte di una sola subìta.

Partita equilibrata fino al 24′ quando su calcio di punizione dal limite per i biancorossi è Morina a infilare un tiro potente all’angolino per il vantaggio biancorosso. Prima dello scadere del tempo altra occasione per il Perugia in contropiede, tiro di De Marco, miracolo di Montesi, sulla ribattuta Mancino colpisce la traversa. È il preludio al gol che arriva al 42′ pt al termine di un’azione corale, palla all’ex Napoli Mancino che serve un assist prezioso a Morina che davanti al portiere non sbaglia e fa 2-0. Quarto centro in campionato per l’attaccante.

Nella ripresa il Fano prova a reagire ma è Maisto con un tiro dal limite dell’area a battere Montesi per la terza volta spegnendo di fatto ogni possibilità di rimonta. Al 20′ st stacco di testa di Darini, su palla da calcio d’angolo, che realizza il 4-0. Terza marcatura per il centrale difensivo convocato alcune volte in prima squadra da Caserta. Ancora Darini poco dopo colpisce la traversa con un gran tiro dalla lunga distanza. Prima del fischio finale Russo viene atterrato in area e per l’arbitro è calcio di rigore. Lo stesso Russo va alla battuta e chiude i conti sul 5-0 portando a tre il proprio bottino personale in campionato.

Con questa vittoria i ragazzi di Formisano tornano al primo posto a quota 16 punti (frutto di 5 vittorie e 1 pareggio) scavalcando il Teramo che dovrà ancora riposare.

PROSSIMO TURNO: Perugia-Sambenedettese, sabato 3 aprile