Campitello, martedì 4 maggio 2021 – ore 15 – stadio “M.Cicioni” – recupero 9^ giornata campionato Primavera 3 Girone E

TERNANA: Tamburelli, Belardinelli (32′ st Niosi), Benedetti, Incerti, Gaggiotti, Nunzi, Lamberti (32′ st De Mutis), Canciani (43′ st Giordano), Falanga, Giustini (32′ st Monaldi), Cissokho (37′ st Libera). A disp.: Bartolucci, Colalelli, Sabatini, Ly, Diop, Perri. All. Mariani

PERUGIA: Baietti, Angori, De Marco (39′ st Dioum), Ba (25′ st D’Angelo), Menci, Darini, Fabri, Lunghi (25′ st Russo), Maisto (1′ st Morina), Mancino, Ferraro (30′ st Seghetti). A disp.: Cerbini, Pellegrini, Parolisi, Rigen, Del Prete, Galeotti, Moccia. All. Formisano

ARBITRO: Leonardo Cipolloni di Foligno (Elia Costantini e Francesco Foglietta di Foligno)

RETI: 5’ st Cissokho

NOTE: ammonito Nunzi, Giustini, Monaldi, Baietti, Lunghi

HIGHLIGHTS: https://youtu.be/J2_Zj_zYSpM

CAMPITELLO – Il derby lo vince la Ternana 1-0. È bastata la rete di Cissokho dopo 5 minuti della ripresa per infliggere la prima sconfitta del campionato ai ragazzi di Formisano.

La prima occasione dell’incontro è per i locali con Lamberti in rovesciata dentro l’area ma Baietti compie un grande parata. Sull’azione seguente Mancino riceve palla in area, destro potente centrale, Tamburelli respinge con difficoltà e un difensore libera in calcio d’angolo. Poco dopo ancora Mancino si libera e va al tiro dai 20 metri, Tamburelli si allunga e respinge. Portiere locale che poco dopo sventa un diagonale di Lunghi. Alla mezz’ora la Ternana si rifà viva in area ospite ed è pericolosa perché Cissokho di testa colpisce la traversa a portiere battuto. Prima frazione che si chiude sullo 0-0.

Riprende la gara e al 6’ st arriva il gol che decide la partita. Cissokho in area anticipa De Marco che sta per calciare la palla, destro che scavalca Baietti, colpisce la traversa interna termina in rete. La reazione del Perugia è nel colpo di testa di Morina su calcio d’angolo che sfiora il palo. I rossoverdi cercano di approfittare degli spazio lasciati dai biancorossi e Giustini di testa colpisce la seconda traversa della giornata, poi Falanga da due passi non riesce a ribadire a rete. Il Perugia si riversa in attacco ma senza concretizzare molto se non un tiro di Seghetti al 36′ st che si gira bene in area e da posizione defilata lascia partire un diagonale di sinistro, palla fuori di poco. Falanga in contropiede fallisce il raddoppio e dopo 7 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine.

Perugia che rimane in testa alla classifica con 22 punti (con una gara da recuperare) seguito dal Teramo a quota 21. Dietro il terzetto Gubbio, Vis Pesaro, Ternana, tutte a quota 18.

Sia noi che la Ternana abbiamo fatto di tutto per vincerla – spiega nel post gara il tecnico Formisano – alla fine è stato un episodio a deciderla. Abbiamo lottato su tutti i palloni ma non tutte le gare si possono vincere. I ragazzi devono prenderla come lezione perché è dalle sconfitte che si diventa più forti. I ragazzi sono dispiaciuti perché era un derby ma questa sconfitta non pregiudica il nostro percorso. Vuol dire che dovremo fare ancora di più per crescere”.

PROSSIMO TURNO: Vis Pesaro-Perugia, sabato 8 maggio