Bar la Belle Vie per la categoria OPEN e Jus Perugia per quella OVER  35 sono le squadre vincitrici della prima edizione della Grifo League, che si è conclusa ieri presso i campi del Centro Sportivo A.C. Perugia

Le due finali equilibrate e combattute fino all’ultimo, hanno terminato nel migliore dei modi il Torneo composto da 14 squadre.

Il risultato finale ha premiato le squadre che hanno espresso il miglior gioco e soprattutto il buon gioco di squadra.

Per quanto riguarda il girone OVER 35, per la squadra dello Jus Perugia capitanata dai due avvocati Piazzai e Nannarone, il solo aggettivo che si può usare per descrivere questo gruppo è “invincibili”. Gli avvocati hanno sconfitto la squadra del 7° Sigillo, questi ultimi guidati in panchina dal Geometra Sportoletti, che non è riuscita ribaltare il pronostico iniziale pur lottando fino alla fine. Il risultato di 2 a 1 descrive l’equilibrio del match che ha avuto momenti d’intenso agonismo gestito benissimo dall’arbitro Corgna di Perugia.

Anche nel girone OPEN si è vista una finale combattuta ed equilibrata fino alla fine, Bar La Belle Vie ha battuto Helios Vernici 4 a 3 riuscendo nell’impresa di avere la meglio sui vincitori della regular season che avevano trovato continuità di rendimento e di risultati nelle ultime partite del girone.

Ha deciso la partita un gol negli ultimi minuti segnato dal bomber Bonucci che ha spezzato l’equilibrio del match e portato alla vittoria i ragazzi della Belle Vie, festeggiati sugli spalti dal numeroso pubblico femminile che ha seguito tutte le partite del torneo con affetto e sportività.

Emozionante e tesa la prova delle due squadre che anche qui hanno messo alla dura prova la maestria ed esperienza del sig. Appolloni di Foligno, arbitro della partita, che ha mantenuto la calma e gestito la partita nel migliore dei modi.

Le finali di consolazione del 3° e 4° posto, sono state vinte per la categoria OPEN dalla squadra dei Claxson che ha sconfitto 7 a 4 i ragazzi della Energy Seller.  Le due squadre rivelazione del torneo hanno confermato sul campo l’ordine di arrivo del girone.

Per gli OVER 35 ex aequo tra il Dream Team e l’Ordine Ingegneri.