Viareggio, sabato 17 marzo 2018 – ore 15 – “Stadio dei Pini” – 3^ giornata Viareggio Cup, girone 5

CINA: Peng, Su, Tao, Han (12′ st Sun), Luo (12′ st Wang), Chen A. (30′ st Xu Lei), Gong, Xu Y., Jiang (30′ st Chen G.), Xu H., Zhu. All. Yaodong

PERUGIA: Cucchiararo, Patrignani, Berci, Achy, Ceccuzzi, Loffredo, Barbarossa (38′ st Amadio), Martinelli, Konate, Settimi, Bagnolo (29′ st Traore). A disp.: De Maio (GK), Bocci (GK), Ranocchia, Anello, Orlandi, Santini, Sbordone, Pessot, Pietrangeli, Subbicini . All. Mancini

ARBITRO: Domenico De Girolamo di Avellino (Zanfardino di Frattamaggiore e Nasti di Napoli

NOTE: ammoniti Zhu, Settimi, Ceccuzzi, Martinelli, Berci

VIAREGGIO – Nella 3^ giornata della Viareggio Cup il Perugia pareggia 0-0 contro la Cina Under 19 venendo così eliminato dal torneo. Anche con una vittoria sarebbe stato difficile il passaggio del turno (vista la situazione degli altri gironi del Gruppo A) ma la squadra biancorossa non si è lo stesso risparmiata sfiorando più volte il gol. Stessa sorte per la Cina a cui non bastano i 4 punti nel girone per qualificarsi come miglior seconda.

I biancorossi prendono subito in mano il comando del gioco ma la formazione cinese chiude tutti gli spazi. Al 20’ penetrazione di Martinelli in area, diagonale potente che il portiere Peng riesce a toccare quel tanto che basta a mettere fuori causa Loffredo appostato in area. Poi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ci prova Settimi da fuori area, palla fuori. Prima del riposo Konate si libera sulla trequarti, appoggia per Loffredo che non riesce a controllare il pallone. Primo tempo che si chiude sullo 0-0.

Nella ripresa iniziano meglio i cinesi e al 7′ Xu Haoyang prova ad approfittare di un controllo poco preciso di Cucchiararo nel rilanciare la sfera ma il portiere biancorosso rimedia e spazza lontano. Al 18′ colpo di testa di Loffredo deviato in angolo da un difensore. Ancora Settimi riceve palla al limite dell’area, si gira e di sinistro indirizza la palla nell’angolino opposto ma il portiere cinese di distende e devia la palla. La stanchezza inizia a farsi sentire, visto anche il campo un po’ pesante, ma il Perugia ritorna in attacco e al 70′ ha una grandissima occasione con Barbarossa che, su un tiro di Bagnolo deviato da un difensore, si ritrova la palla sui piedi e calcia a porta vuota da due passi, un difensore cinese proprio sulla linea respinge. In contropiede la Cina prova ad approfittare degli spazi ma Cucchiararo chiude lo specchio. Entrano Traore e Amadio per l’assalto finale e proprio nel terzo minuto di recupero Amadio con un tiro dal limite sfiora la traversa. Si chiude qui la gara e il torneo del Perugia.

Ecco risultati e classifica finale del Gruppo 5 

PERUGIA – PAGANESE 2 – 2
TORINO – CINA UNDER 19 1 – 0
TORINO – PERUGIA 3 – 1
CINA UNDER 19 – PAGANESE 1 – 0
CINA UNDER 19 – PERUGIA 0 – 0
TORINO – PAGANESE 2 – 0

 

CLASSIFICA G V N P GF GS Diff Pt
TORINO 3 3 0 0 6 1 5 9
CINA UNDER 19 3 1 1 1 1 1 0 4
PERUGIA 3 0 2 1 3 5 -2 2
PAGANESE 3 0 1 2 2 5 -3 1

“Nel primo tempo siamo partiti forte e abbiamo creato molto ma non siamo riusciti a concretizzare – spiega il centrocampista Edoardo Ceccuzzi – nel secondo tempo, dopo una fase non buona, abbiamo ripreso ad attaccare ma non è bastato. È un periodo no per noi. Per me personalmente è stata la terza partecipazione a questa competizione che permette comunque di crescere sia sul piano del gioco che caratteriale, dispiace essere stati eliminati”.

“Anche oggi la squadra ha disputato una buona gara e come sempre siamo qui a rammaricarci per le occasioni non concretizzate – commenta a fine gara mister Mancini – questo torneo rimane una bellissima esperienza per i ragazzi che alla fine credo meritassero la qualificazione”.

PROSSIMO TURNO: Ternana-Perugia,sabato 31 marzo (Campionato Primavera 2 TIM)