Parabita (Lecce), domenica 6 febbraio 2022  ore 11 – Heffort Sport village  – Campionato Nazionale Under 17 Serie A e B 5° giornata ritorno, girone C

LECCE: Moccia, Dell’Acqua, Orfano, Borgo, Zecca, Leuzzi (15′ st Manfredi (28′ st Mazzarano)), De Vito, Mariano (25′ st Gueye), Perricci (25’st Fornaro), Minerva (15′ st Mastrapasqua), Agrimi. A disp.: Leone, Europeaus, Fasano, Geusa. All.: S.Schippa.

PERUGIA: Bulgarelli, Viti, Dalla Valle, Piccioli (1’st Virgillito), Di Rienzo (44’st Plini), Gennaioli, Polizzi (1’st Leone), Mottola (19′ st Serfilippi), Fagotti, Giunti (48′ st Ravanelli), Ronconi (19′ st Peroni). A disp.: Cerroni. All.: S.Papini.

ARBITRO: Valerio Vogliacco di Bari (Lovascio – Boccuzzi)

RETI: 32′ pt, 8′ st Perricci, 14′ st De Vito (rig.), 18′ st Giunti (P)

NOTE: ammoniti Di Rienzo, Gennaioli, Manfredi e Gueye. Espulsi Mottola (P) dalla panchina e Gennaioli (P) per doppia ammonizione.

LECCE – Sconfitta pesante in ottica playoff per il Grifo di mister Papini che gioca bene ma non riesce a imporsi contro un Lecce cinico trascinato dalla doppietta di Perricci e dal rigore di De Vito. A nulla serve la punizione da applausi di Giunti. Il finale è 3-1 per i padroni di casa.

Partita equilibrata con un paio di chiare occasioni da entrambe le parti ma a sbloccarla è il Lecce favorito da un errore in uscita di Giunti, troppo facile per Perricci realizzare il gol del vantaggio. Nella ripresa parte meglio il Parma che con il solito Perricci trova lo zampino del raddoppio. Nella ripresa calcio di rigore, tra le proteste biancorosse, per i giallorossi e gara in cassaforte. Accorcia subito il Perugia con la punizione di Giunti ma finisce 3-1. Nel finale animi un pò caldi quando a parti invertite non viene concesso un rigore ai biancorossi. Ne fa le spese Mottola, espulso dalla panchina. Poi rosso anche a Gennaioli per doppia ammonizione con il Grifo che chiude in inferiorità numerica.

In classifica Perugia che rimane a quota 20. Prossimo appuntamento a Salerno domenica 13 febbraio.