Succede tutto nel primo tempo.

Gran colpo della Primavera biancorossa che batte 3-1 il Trapani agganciandolo in classifica a quota 6 punti. I ragazzi di mister Migliorelli partono subito forte con il quarto gol in tre partite di Mangiaratti dopo meno di 180 secondi. Dopo tre minuti però i siciliani trovano il pareggio dagli 11 metri. Al sedicesimo minuto i grifoncelli tornano in vantaggio con Corradini che segna il secondo gol in settimana dopo quello realizzato mercoledì in Coppa Italia. I padroni di casa chiudono il match già nel primo tempo grazie al 3-1 di Konate al venticinquesimo minuto. Da sottolineare la straordinaria prestazione del Perugia che batte tre volte il portiere dei siciliani, fino ad oggi rimasto imbattuto in campionato.

Perugia: Ruggiero, Giordano (Cap.), Righetti, Corradini (38’st Giustini), Ndir, Tozzuolo, De Araujo, Vagnoni, Rossi (31’st Metelli), Mangiaratti (17’st Torcolacci), Konate. A disposizione: Cerbini, Tunkara, Scarpini, Fuscagni, Laye. All. Migliorelli.

Trapani: Bruno, Barbara, Laurenzi, Miceli, Fili, Cataldi, Tolomello, Molinari (9’st Pace), Valenti (Cap.) (9’st Gancitano), D’Anca. A disposizione: Mattiolo, Coglitore, Culcasi, Di Maria, Mustaccia, Cariglione, Melia. All. Scurto.

Arbitro: Tommaso Zamagni della sezione di Cesena (Toce-Del Santo).

Reti: 3’pt Mangiaratti, 6’pt Cataldi (R), 16’pt Corradini, 25’pt Konate.