I tre gol dei biancorossi arrivano nei primi 45 minuti.

Straordinaria prova della formazione Primavera del Perugia che batte il Crotone per 3-1. Il primo tempo è tinto di biancorosso: in 10 minuti arrivano ben 3 reti. A nulla serve il gol nella ripresa di Sapone che realizza un calcio di rigore in favore dei calabresi.

Perugia: Ruggiero, Giordano (Cap.), Righetti, Areco (13’st De Araujo), Torcolacci, Tozzuolo, Laye, Vagnoni, Metelli, Corradini (34’st Giustini), Mangiaratti (13’st Tunkara). A disposizione: Caputo, Ndir, Lucaj, Fuscagni, Bacchi, Rigen. All. G. Migliorelli.

Crotone: Sorrentino, Lonetto (20’st Strancia), Mariani, Yakubiv, Simone (35’st Bastianelli), Panza (32’st Amerise), Manglaviti, Carbone (Cap.), Tripoli (1’st Cataldi), Sapone, Trotta (1’st Tricoli). A disposizione: Marcello, Nicotera, Lerose, Basile. All. I. Moschella.

Arbitro: Francesco Luciani della sezione di Roma 1 (Vitale-Tempestilli).

Reti: 30’pt Laye, 35’pt Righetti, 40’pt Mangiaratti, 10’st Sapone (R).

Note: ammoniti 11’st Giordano, 24’st Torcolacci, 31’st Panza, 43’st Manglaviti. Espulso Sapone al 47’st.

Il turno completo: Juve Stabia-Trapani 1-2, Frosinone-Pisa 3-1, Lecce-Livorno 0-0, Ascoli-Cosenza 6-1, Benevento-Salernitana 2-3, Perugia-Crotone 3-1.

La classifica: Ascoli 27, Trapani 24, Livorno 19, Lecce 16, Perugia 15, Frosinone 15, Crotone 15, Cosenza 15, Benevento 14, Salernitana 11, Juve Stabia 8, Pisa 6.