Pontedera, mercoledì 13 aprile 2022 – ore 14:30 – Recupero 14^ giornata di campionato Serie C Femminile

PONTEDERA: Bulleri, Aug (27′ st Ceccardi), Consoloni, D’Alessandro, Giusti, Iannella, Maffei, Mazzella, Pantani, Rizzato, Sidoni. A disp.: Mbaye, Bensi. All. Renzo Ulivieri (squal.)

PERUGIA: Cerasa, Serluca, Orsi, Mascia, Bortolato, Franciosa, Di Fiore, Paolini, Piselli, Chiasso (39′ st Ciferri), Lamenzo. A disp.: Antonelli, Bonadies, Gigliarelli, Viola, Pierotti, Liucci, Marino. All. Vania Peverini

RETI: 10′ st Paolini (PE)

PONTEDERA – Tre punti fondamentali quelli conquistati dalle Grifoncelle di Vania Peverini sul campo del Pontedera nella gara di recupero della 14^ giornata. Una vittoria che permette di scavalcare la Pistoiese, ferma a quota 14, e di portarsi a 17 punti in piena zona playout.

Prima frazione di gioco che vede le toscane protagoniste di un buon avvio costringendo il Perugia a cercare sovrapposizioni e spunti di gioco soprattutto con i terzini puntando alla superiorità numerica sulle fasce laterali. E proprio da un’azione sulla fascia della Bortolato nasce il gol del Perugia che porta la firma di Noemi Paolini, il secondo consecutivo dopo quello alla Solbiatese, il quarto in campionato. Da segnalare anche una grande parata di Cerasa sullo 0-0 decisiva poi ai fini del risultato.

Una gara sofferta come ce l’aspettavamo – riferisce il tecnico Vania Peverini – che le ragazze hanno saputo gestire bene, facendo anche tesoro degli errori commessi in passato. Ho visto una crescita progressiva nel secondo tempo, che siamo riusciti a mantenere fino alla fine. Degna di nota la prestazione di Di Fiore, Piselli, Paolini, Mascia e Bortolato ma tutte le ragazze hanno giocato bene ruotando attorno a questi perni. Cito anche Cerasa la cui parata ci ha permesso di restare in partita. Vogliamo dedicare questa vittoria a Lamberto Roscini, nostro dirigente che la scorsa settimana ha avuto un problema di salute imprevisto: questi tre punti sono per lui, come incoraggiamento per non mollare mai!

Le parole di Noemi Paolini riassumono tutte le emozioni di una giornata importante: 

Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile, sia a livello fisico che mentale ma abbiamo cercato di prepararla al meglio nonostante il poco tempo a disposizione per farlo. Dalla squadra mi aspettavo una buona prestazione ma non a questi livelli, soprattutto dopo un inizio in cui abbiamo un po’ faticato a trovare la giusta concentrazione. Invece poi siamo riuscite ad entrare in partita e ad uscire dal momento di difficoltà, rientrando anche in campo con una determinazione diversa.

Aver trovato di nuovo il goal è stata una grande soddisfazione, lo ricerco sempre e raggiungerlo è sempre una grande emozione, ancora di più se così determinante. Abbiamo poi dato prova di grande maturità non ricommettendo l’errore di domenica e mantenendo la lucidità per gestire al meglio il gioco e portare a casa 3 punti importanti“.

Questa vittoria allontana la retrocessione diretta e fa approdare più saldamente il Perugia nella zona playout. Dopo un breve stop per la pausa di Pasqua, le Grifoncelle torneranno ad allenarsi martedì 19 aprile per preparare al meglio il finale di campionato.