Benevento, sabato 19 febbraio 2022 – ore 15 – centro sportivo Avellola – 17^ giornata Campionato Primavera 2 Girone B

BENEVENTO: Tartaro, Riccio, Viscardi, Prisco (26′ st Agnello), Vottari, Veltri, Thiam Pape (12′ st Valentino), Aronica, Sorrentino (26′ st Parisi), Umile (26′ st Malva), Pellegrino (36′ st Rossi). A disp.: Esposito, Sgircitu, Brocca, Sena, Pastorella, Alatamura, Maiese. All.: Scarlato

PERUGIA: Moro, Boli (25′ pt Morina), Grassi, Cicioni (26′ st Lo Giudice), Baka Dieye, Baldi, Pupo Posada, Fabri, Sulejmani (1′ st Citarella), Bevilacqua (26′ st Capogna), Seghetti. A disp.: Cerroni, Del Prete, Mussi, Angelini, Nvendo Ferrier, Elefante. All.: Formisano.

ARBITRO: Centi di Terni (Bartolomucci – Zezza)

RETI: 10′ pt e 12′ pt Umile (B), 43′ st Capogna (P)

NOTE: espulso al 44′ st l’allenatore del Perugia Formisano e al 45′ st Citarella (P).

BENEVENTO – Grande rammarico per la Primavera del Perugia che in casa del Benevento perde qualche metro nella rincorsa alla zona playoff.

Gara difficile per i biancorossi già dopo dieci minuti con la doppietta di Umile che indirizza inevitabilmente la gara. Poi però arriva la reazione dei ragazzi di Formisano che impensieriscono più volte il portiere Tartaro decisivo nel mantenere il risultato inchiodato sul 2-0.

Nella ripresa continua l’assedio del Perugia che però riesce ad accorciare solo a due minuti dal novantesimo con il gol di Capogna. È lo stesso Capogna, poi, a recupero inoltrato, ad essere atterrato in area ma l’assistente sbandiera per un fuorigioco precedente. Sulle proteste scaturite, espulso mister Formisano e a seguire Citarella. Partita sentita e animi caldi nel finale a causa anche degli strascichi del 6-2 dell’andata con il quale, allora, era stato il Grifo ad aggiudicarsi i tre punti.

In classifica, Perugia che rimane a quota 22 (ha già riposato) mentre il Benevento raggiunge quota 27 e al momento occupa l’ultimo posto utile in ottica play-off.

PROSSIMO TURNO: Perugia-Salernitana, sabato 26 febbraio