Perugia, 22 dicembre 2017 – Presentato il calendario della Superteam Libertas, il ricavato per finanziare l’attività della prima squadra in italia di pallamano in carrozzina.

Un calendario per raccogliere fondi indispensabili per le attività della squadra, la prima e unica in Italia di pallamano in carrozzina fondata nel 2013 e composta attualmente da 18 atleti di età compresa dai 10 ai 25 anni, e in particolare per un servizio di trasporto che consenta a tutti di partecipare agli allenamenti che si tengono ogni mercoledì alla palestra comunale di Sant’Erminio a Perugia. Gli atleti ci hanno messo tutto il loro entusiasmo e la faccia, intervenendo numerosi questo pomeriggio alla presentazione che si è svolta a Palazzo Donini, nella sede della Giunta regionale, alla presenza dell’assessore all’Istruzione Antonio Bartolini.

All’iniziativa sono intervenuti fra gli altri anche il presidente della Superteam Libertas, Carlo Coccoloni (nella foto in basso insieme al Direttore Generale Lucarini), la dottoressa Miranda Crisopulli, responsabile del Servizio di Neuropsichiatria e riabilitazione dell’età evolutiva dell’Usl Umbria 1, il Direttore Generale del Perugia Calcio Mauro Lucarini, l’assessore all’Istruzione del Comune di Perugia Dramane Wagué. L’incontro, che è stato coordinato dalla fisioterapista Michela Carloni, del direttivo dell’Associazione sportiva diversamente abili Superteam Libertas, è stato accompagnato da un video che ha ripercorso le principali tappe del Superteam, nato quattro anni fa da un piccolo gruppo sostenuto con forza – oltre che dal Comitato Paralimpico Umbria – dai fisioterapisti e dalla responsabile del Servizio di neuropsichiatria e riabilitazione dell’età evolutiva dell’ex Grocco a Perugia e che, dopo essere cresciuto nel tempo, ora si vuol ancora di più allargare per garantire al più ampio numero di ragazzi una vita attiva e un’occasione di incontro con gli altri.

“Il Perugia è vicino a questi ragazzi – ha ribadito Lucarini nel proprio intervento – e per dimostrare la nostra vicinanza accettiamo volentieri l’invito di venirvi a trovare e portare qualche nostro giocatore per fare un allenamento con voi. Nel parlare con alcuni dei vostri ragazzi ho apprezzato la loro voglia di giocare e divertirsi e mi sono molto emozionato”. Ricordiamo che gli atleti del Superteam hanno già fatto visita alla prima squadra assistendo ad un allenamento e alla fine potendo salutare i giocatori e mister Breda.

“Una sede prestigiosa per la presentazione del vostro calendario – ha sottolineato l’assessore Antonio Bartolini – a testimoniare il riconoscimento da parte delle istituzioni e della comunità regionale dell’importanza della vostra attività, non solo sotto l’aspetto sportivo ma sotto quello dell’integrazione e della qualità del vivere insieme”.

Il calendario viene distribuito dall’associazione, dagli atleti e dalle loro famiglie e “sta andando a ruba”.