Perugia, 23 aprile 2018 – Riflettori puntati sui migliori Under 19 italiani: è la “mission” del progetto “La Giovane Italia”, almanacco dedicato ai giovani più promettenti nel panorama calcistico nazionale che è stato presentato nel pomeriggio odierno presso la sala stampa del museo dell’AC Perugia.

A spiegare lo scopo di questo progetto uno dei due ideatori, il giornalista, che collabora anche con Sky Sport, Paolo Ghisoni (l’altro è Stefano Nava, ex giocatore e ora allenatore) che ha voluto spiegare appunto come è nata questa idea partita nel 2011, come sono state compilate le schede dei calciatori più promettenti dalla Primavera ai Giovanissimi che comprendono il percorso formativo, le caratteristiche fisiche, tecniche e le attitudini calcistiche.

Il libro racconta storie, parla di giocatori ma punta anche sull’aspetto della persona. Non vuol dire che chi c’è è promosso e chi non c’è è bocciato. È un lavoro che mira ad essere un approfondimento sui settori giovanili.

Alla conferenza sono intervenuti anche il Direttore Area Tecnica Roberto Goretti e il Responsabile Settore Giovanile Giovanni Guerri. Presenti pure il Direttore Sportivo Marcello Pizzimenti, il Direttore Generale Mauro Lucarini e il Responsabile Tecnico agonistica Piero Lombardi.

Nella settima edizione del prestigioso volume sono presenti oltre 500 calciatori che nelle prossime stagioni potrebbero spiccare il volo verso i palcoscenici prestigiosi del calcio professionistico. Un “almanacco” indispensabile per addetti ai lavori, allenatori, osservatori, responsabili di settori giovanili e talent scout. Naturalmente non potevano mancare alcuni ragazzi del settore giovanile biancorosso come Ceccuzzi, Ranocchia, Traore, Giordano, Corradini e tanti altri.

Per ulteriori informazioni e acquistare il libro andare su https://www.paologhisoni.it/Negozio/