Le Grifoncelle per la prima in casa ospitano la formazione marchigiana, già sconfitta in Coppa Italia. Mister Peverini: «Si riparte da zero, quella partita non conta più».

Dopo la bella vittoria della scorsa settimana a Riccione, l’A.C. Perugia Calcio Femminile nella prima in casa ospita la Jesina. Si tratta di un déja-vu: non più tardi di qualche settimana fa infatti, le Grifoncelle hanno espugnato il campo marchigiano per 2-0 nella seconda giornata del gironcino di Coppa Italia, guadagnando l’accesso alla fase ad eliminazione diretta. «Ma non dobbiamo lasciarci influenzare da quella gara – ammonisce il tecnico biancorosso Vania Peverini – perché la Jesina ha grande organizzazione, un allenatore che stimo molto e delle giocatrici importanti. Si riparte da zero, come se non la conoscessimo. Alle ragazze l’ho detto chiaramente, sarà una squadra completamente diversa da quella affrontata in Coppa, quindi ho chiesto loro massima concentrazione. Da questo punto di vista so che posso stare tranquilla, perché soprattutto nell’allenamento di rifinitura di ieri ho visto tanta voglia e tanta intensità».

Serie C girone C – 2a giornata
Perugia-Jesina (Antistadio Renato Curi ore 14.30)

Convocate: Bayol, Rosmini, Marroccoli, Ceccarelli, Alessi, Petrarca, Brozzetti, Bylikbashi, Fiorucci Giulia, Bianconi, Ferretti, Fiorucci Corinna, Verdi, Tuteri, Franciosa, Marchesi, Monetini, Sulpizi, Petrara, Zelli.