i campi saranno a disposizione del Collegio e per gli studenti della città di Perugia

Sono stati inaugurati ieri, presso il Collegio Onaosi (Opera Nazionale per l’Assistenza agli Orfani dei Sanitari Italiani) di Elce, due nuovi campi da calcio con le relative strutture di servizio. Un nuovo spazio dedicato allo sport e all’attività fisica non solo per i ragazzi che frequentano la struttura ma per tutti gli studenti della città di Perugia.

Per l’occasione è stato organizzato un triangolare di calcio a 8 a cui hanno partecipato Onaosi, Avis e una squadra femminile. A dare il calcio d’inizio, preceduto dalla benedizione del sacerdote don Luca Bartoccini, i giocatori dell’AC Perugia Calcio Alberto Dossena e Giovanni Terrani che si sono intrattenuti con i ragazzi per fare foto e autografi.

Al taglio del nastro hanno partecipato anche due membri del CdA Onaosi, Guido Quici e Vincenzo Castorina, insieme al Direttore Generale dell’Ente Mario Carena, affiancati dall’Assessore allo Sport al Comune di Perugia Emanuele Prisco e dal presidente dell’Avis di Perugia Fabrizio Rasimelli. Hanno portato il proprio saluto anche Gian Marco Tomassini, presidente dell’Associazione Umbra “No al melanoma onlus”, Pier Luigi Cavicchi presidente del Cus Perugia, Claudio Banditelli presidente Csi e il Gen. Domenico Ingozza, presidente Coni Umbria.

“È un piacere essere qua tutti insieme – ha commentato il presidente di Onaosi Serafino Zucchelli – per dare il via ad un’opera che considero bella e funzionale. Questa iniziativa si pone all’inizio di un processo di potenziamento e ammodernamento degli impianti sportivi offerti dal Collegio Universitario, in via di ristrutturazione, alla scopo di farne un vero e proprio campus a disposizione, non solo degli universitari ospiti del nostro collegio e del centro formativo ma anche degli studenti singoli o associati iscritti alla due Università di Perugia. Non sarà facile visti i tempi che corrono, serviranno molte risorse economiche ma sono sicuro che si realizzerà”.