Terni, 26 novembre 2017 – Nel post gara di Ternana-Perugia ha parlato anche Filippo Bandinelli.

“Nel primo tempo abbiamo cercato di giocare costruendo da dietro ma il campo non lo permetteva quindi abbiamo cercato di adattarci, cercando le nostre punte. La Ternana ha giocato meglio e meritato il vantaggio. Nel secondo tempo siamo cresciuti, poi l’uomo in meno sembrava averci tagliato le gambe ma siamo riusciti lo stesso a riacciuffarla all’ultimo”.

Per recuperare il risultato dovevamo essere più lucidi e cercare il fraseggio: ciò è successo solo negli ultimi 15 minuti quindi la squadra c’é. Per come si era messa é andata bene così. Penso che qualunque squadra che non metta in campo grinta non può vincere; abbiamo attraversato un periodo difficile e stiamo cercando di andare avanti, anche grazie al ritiro. Mi ha fatto piacere l’esultanza a fine partita, tutti insieme. Il mister ci ha parlato dicendoci dove abbiamo fatto male, spronandoci a far meglio”.

“Nell’intervallo ai siamo guardati negli occhi e abbiamo deciso di dover cambiare le cose, non potevamo continuare a giocare come nel primo tempo. Ora abbiamo due appuntamenti importanti e dobbiamo prepararci bene per fare risultato”.