Perugia, 15 giugno 2018 – Esattamente 43 anni fa, domenica 15 giugno 1975, avveniva la prima storica promozione in Serie A del Perugia. I biancorossi, allenati da Ilario Castagner, pareggiarono 1-1 allo stadio “Adriatico” di Pescara (penultima giornata) con la rete nei minuti finali di Paolo Sollier, assicurandosi così la matematica promozione nella massima serie.

(Foto di Roberto Settonce. Vietata la duplicazione e la riproduzione. Tutti i diritti sono riservati)

Ecco il tabellino della gara:
PESCARA: Cimpiel, De Marchi, Santucci, Zucchini, Ciampoli, Rosati, Ciardella, Lopez, Serato (82’ Ballarin), Pirola, Marchesi. A disp.: Ventura, Bertuolo. All. Domenico Rosati
PERUGIA: Marconcini, Raffaeli, Baiardo, Savoia, Frosio, Picella (60’ Tinaglia), Scarpa, Curi, Sollier, Vannini, Pellizzaro. A disp.: Malizia, Marchei. All. Ilario Castagner
ARBITRO: Gianfranco Menegali di Roma
RETI: 45’ Serato (Pes), 90’ Sollier (Per)

L’ultima partita di campionato, la 38^ per la precisione, si disputò in casa contro il Novara (22 giugno 1975) e e terminò con il punteggio di 2-1 per i grifoni con reti di Pellizzaro e Frosio. La partita è passata alla storia anche per essere stata l’ultima giocata dalla squadra al vecchio “Santa Giuliana” visto che per l’esordio in Serie A venne costruito il “Comunale di Pian di Massiano”, poi diventato “Renato Curi”.

Per rivivere questa gara ma non solo è a disposizione il nostro museo dove sono conservati i momenti più belli e intensi della storia biancorossa. Vieni a visitarlo!