Perugia, 17 ottobre 2021 – Si è conclusa 0-5 in favore del Pinerolo la sfida giocata oggi all’antistadio “R.Curi”.

Gara che inizia subito in salita per le Grifoncelle: dopo appena un minuto e mezzo dal fischio d’inizio il Pinerolo guadagna un calcio di punizione dal limite dell’area e la numero 9, Levis, concretizza un batti e ribatti in area di rigore, 1-0 per gli ospiti. Qualche minuto dopo è ancora il Pinerolo a rendersi pericoloso con un cross rasoterra dentro l’area di rigore abbastanza insidioso ma il portiere Antonelli si distende bloccando la palla. Al 24′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva il raddoppio del Pinerolo con Armitano che mette dentro a porta sguarnita. Alla mezz’ora il tecnico biancorosso Vania Peverini protesta in modo eccessivo e viene espulsa.
Alla scadere della prima frazione le biancorosse subiscono un uno-due micidiale, prima in contropiede Mellano fa 3-0 e un minuto dopo Iuliano chiude praticamente i conti realizzando la quarta rete.

Nella ripresa il portiere biancorosso Antonelli sventa altri pericoli, poi ci prova dalla distanza Gwiadoszka ma il portiere ospite è attento. Al 28′ st prova a rendersi ancora pericoloso il Perugia con un tiro in area di rigore da parte di Di Fiore al termine di una bella triangolazione con Gwiadoszka. Poco dopo Mascia scocca un potente tiro da fuori che Serale para in tuffo con qualche difficoltà. A quasi 10 minuti dal termine il Pinerolo chiude i conti segnando il gol del 5-0. Pierotti cerca il cerca della bandiera ma ancora una volta il portiere avversario si oppone alla conclusione. Finisce 5-0 per il Pinerolo.

Post gara

Il direttore responsabile Valentina Roscini ha così commentato la prestazione delle ragazze biancorosse:
Dobbiamo migliorare tutti quanti e stiamo lavorando sodo, dopo un avvio difficile. Mi spiace per l’esito di oggi, soprattutto per il passivo e le modalità della sconfitta, ma posso solo fare un plauso alle ragazze perché hanno davvero dato tutto e nel secondo tempo hanno fatto una buona partita. C’è da lavorare ma abbiamo un gruppo giovanissimo, dove la più grande ha 22 anni ed è assolutamente importante mantenere un clima sereno”.