SETTORE GIOVANILE | under 17, la reggina vince 1-0 il recupero, Nuti fallisce un calcio di rigore

7 Aprile 2023

Perugia, venerdì 7 aprile 203 – ore 12:30 – centro sportivo “Paolo Rossi” – recupero 22^ giornata UNDER 17 Serie A e B

PERUGIA: Belia, Astemio, Falasca (24’ st Nsyme Nzali), Fontanelli, Nikolopoulos, Ambrogi (1’ st Torri), Fucci (24’ st Petterini), Cottini (39’ st Pirani), Nuti (24’ st Costanzi), Ciattaglia, Caprari (24’ st Cesaretti). A disp.: Migliorati, Mannarini. All.: Giacomo Del Bene

REGGINA: Sciammarella, Villari, Bombaci, Marcianò, Curulla, Simonetta, Desalvo (40’ st Cuscinà), La Fauci, Antoci, Cracchiolo (26’ st Briganti), Arditi. A disp.: Summa, Seck, Kouvriaha, Marte, Cristello. All.: Domenico Zito

ARBITRO: Daniele Cravotta di Città di Castello (Piomboni – Crostella)

RETE: 10’ st Bombaci

NOTE: Nuti sbaglia un rigore al 41’ pt. Ammoniti Bombaci e Simonetta

PERUGIA – Termina 1-0 in favore della Reggina il recupero della 9ª giornata di ritorno che fu rinviata lo scorso 12 marzo a seguito della soppressione del treno che avrebbe dovuto condurre i calabresi a Perugia.

A decidere la gara la rete a inizio ripresa del terzino sinistro Bombaci ma pesa sull’esito finale anche l’errore dal dischetto del biancorosso Nuti sul punteggio di 0-0.

La prima occasione del match arriva al quarto d’ora proprio dal sinistro di Nuti che dopo aver ricevuto un filtrante, sterza sul sinistro e calcia di pochissimo a lato. Alla mezz’ora botta e risposta con il Perugia che si fa sentire al termine della combinazione Nuti-Caprari con quest’ultimo che si fa parare in angolo il destro incrociato dall’attento Sciammarella, sul ribaltamento di fronte Bombaci su punizione centra il palo. A cinque minuti dall’intervallo Nuti viene trattenuto vistosamente in area, il calcio di rigore tirato dallo stesso attaccante biancorosso termina però fuori.

Nella ripresa la Reggina trova la rete che sblocca la partita con Bombaci che dalla trequarti fa partire un mancino insidioso che scavalca e beffa Belia. La reazione del Perugia è nell’azione che porta Torri in allungo a impattare il pallone ma Sciammarella d’istinto compie un intervento decisivo respingendo in angolo. Al 35’ il calcio d’angolo di Petterini trova la testa di Nsyme Nzali che sfiora il palo. Il Perugia nonostante l’ottima prova deve arrendersi a una Reggina aritmeticamente ai play-off.

Prossimo impegno per i ragazzi di mister Del Bene domenica 16 aprile, ancora tra le mura amiche, contro il Lecce.

Potrebbe anche Interessarti…

BOLLETTINO MEDICO

BOLLETTINO MEDICO

Perugia, 29 febbraio 2024 - AC Perugia Calcio comunica che gli accertamenti clinici, a cura del Dr. Giovanni Rosi...