Perugia, 31 ottobre 2021 – C’è voluta tutta la caparbietà e la determinazone delle ragazze biancorosse per recuperare due reti all’Orobica Begamo e conquistare così il primo punto del campionato. L’innesto dell’italo canadese Maila Carboni ha indubbiamente portato qualità al gruppo di Vania Peverini visto che ha realizzato la prima rete e procurato il rigore del pareggio trasformato poi dalla Di Fiore.

Ma la giornata si era messa subito male per il Perugia che che dopo tredici minuti si ritrova già sotto di due reti. Prima Salvi, al secondo minuto sugli svilppi di un calcio d’angolo, e poi Visani, sul filo del fuorigioco, avevano indirizzato la gara sulla strada di Bergamo. A questo punto sembrava il solito pomeriggio da incubo ma arriva la reazione delle ragazze biancorosse che non perdono completamente la bussola e accorciano le distanze con la Carboni, che ribadisce in rete una respinta corta del portiere su un calcio di punizione.

Nella ripresa Perugia ancora all’attacco e un’iniziativa dell’imprendibile Maila Carboni termina con un fallo in area di rigore. Dal dischetto Di Fiore realizza il 2-2. Gli ospiti si riprendono e provano ogni tentativo di ribaltare la gara chiudendo il Perugia nella propria metà campo e colpendo anche un palo dalla distanza. Le biancorosse invece sprecano qualche contropiede di troppo e il triplice fischio sancisce il 2-2.

Questo il tabellino della gara:

PERUGIA FEMMINILE: Antonelli, Serluca, Bortolato, Ciferri, Mascia, Paolini, Di Fiore, Piselli, Carboni, Gwiazdowska, Franciosa. A disp.: Cerasa, Annibaldi, Gigliarelli, Bartoccini, Liucci, Orsi, Pierotti, Viola, Marino. All. Peverini

OROBICA BERGAMO: De Marchi, Salvi, Lazzari, Foti, Poeta, De Vecchis, Magni, Visani, Casini (29′ st De Biase), Madaschi, Kass (4′ st Basso)Valletta, Naldoni, Fumagalli, Vigani, Bertazzoli. A disp.: Dilettuso, Valtorta, All. Marini

RETI: 2′ pt Salvi, 13′ pt Visani, 40′ pt Carboni, 12′ st (rig.) Di Fiore