Sassuolo, 22 settembre 2021 – ore 17 – stadio “Ricci” – 32esimi di finale Primavera Timvision Cup

SASSUOLO: Zacchi, Flamingo, Cehu, Zenelay (14’ st Abubakar), Paz, Ferrara, Daniels (38’ st Karamoko), Aucelli, Macchioni (38’ st Pieragnolo), Citarella (21’ st Kumi), Leone (14’ st Forchignone). A disp.: Bonucci, Arcopinto, Mata, Miranda, Samele, Cavallini, Estevez. All.: Bigica

PERUGIA: Megyeri, Boli (27’ st Seghetti), Menci, Angelini (6’ st Morina), Parolisi, Baldi, Seghetti, Fabri, Biondelli (27’ st Capogna), Bevilacqua (6’ st Pupo), Mabille (11’ st Grassi). A disp.: Bulgarelli, Mussi, Sulejmani, Cicioni. All.: Formisano Alessandro

ARBITRO: Sig. Matteo Centi di Terni (Vitali di Brescia – Conti di Seregno)

RETI: 4’ st e 20’ st Aucelli, 50’ st Kumi

NOTE: ammoniti Macchioni, Boli, Cehu e Baldi
SASSUOLO – ll Sassuolo batte 3-0 il Perugia allo Stadio Ricci e accede così ai sedicesimi di finale della Primavera TIMVision Cup. Escono a testa alta i ragazzi di Formisano che non hanno concretizzato le occasioni avute.
Nella prima frazione di gioco il Sassuolo tiene il pallino del gioco e fa la partita, il Perugia però copre bene gli spazi e non rinuncia ad attaccare.
Al 18’ e al 22′ doppio tentativo di Ferrara, il primo finisce fuori alla sinistra di Megyeri, nel secondo è bravo il portiere biancorosso a respingere di piede. Sul finire del tempo Perugia vicino al vantaggio. Scambio sulla destra tra Seghetti e Boli, cross di quest’ultimo per Mabille che calcia di prima intenzione e per poco non infila il pallone all’incrocio. Al 43’ grande occasione per il Sassuolo con Macchioni che da sinistra si incunea in area e solo davanti a Megyeri tira in porta, ancora l’estremo difensore biancorosso compie un grande intervento e si salva.
In apertura di ripresa è Zacchi a rendersi protagonista con un gran intervento sul tiro ravvicinato di Bevilacqua. E la legge del gol sbagliato è implacabile. Assist di Citarella per l’inserimento di Aucelli, deviazione al volo e palla in rete per il vantaggio dei neroverdi. Al 20′ st Forchignone conquista palla a centrocampo, palla per Daniels che serve in area Aucelli, il suo sinistro colpisce la parte interna del palo e finisce in rete per il 2-0.
In pieno recupero Pupo Posada da posizione defilata tira di punta ma Zacchi respinge. Sul capovolgimento di fronte, Forchignone entra in area e viene steso da Baldi: per l’arbitro è rigore e ammonizione. Dal dischetto va Flamingo che si fa parare il tiro da Megyeri ma Ferrara si avventa sulla respinta e mette al centro per Kumi che da pochi passi manda il pallone in porta per il 3-0.
Archiviata la coppa energie concentrare subito sul campionato. Sabato 25 settembre alle ore 11 trasferta sul campo del Crotone.
(per le foto si ringrazia Ufficio Stampa U.S. Sassuolo Calcio)