Reggio Calabria, sabato 16 aprile 2022 – ore 15 – centro sportivo “Sant’Agata” – 25^ giornata Campionato Primavera ” Girone B

REGGINA: Sciammarella, Foti, Rao (20′ st Rugnatta), Musumeci, Bongani, Paura (40′ st Latella), Pagni (34′ st Perri), Serra, Diop (20′ st Palumbo), Carlucci, Garau (34′ st Guglielmo). A disp.: Quartarone, Vigliani, Malara, Romeo, Russo, Mollica, Perrotta. All.: Francesco Ferraro.

PERUGIA: Moro, Karamanis, Menci, Citarella (1′ st Giunti), Cicioni, Elefante, Pupo Posada, Diaye Baka (19′ st Mussi), Seghetti (34′ st Antognoni), Bevilacqua (26′ st Bolì), Morina (1′ st Lo Giudice). A disp.: Andrin Denisov, Del Prete, Nvendo, Henin, Paladino. All.: Alessandro Formisano.

ARBITRO: Antonino Costanza di Agrigento (Antonio – Trischitta)

RETI: 12′ st Bevilacqua, 29′ e 41′ st Lo Giudice

REGGIO CALABRIA – La vittoria in casa della Reggina per 3-0 (unita al pareggio del Benevento in casa del Cosenza) riaccende le speranze in chiave playoff per i ragazzi di Formisano. Sabato 23 aprile però per l’ultima giornata di campionato il calendario ha riservato il derby contro la Ternana. Serve vincere e sperare nella non vittoria del Benevento che gioca contro il Pisa, già nei playoff, ma che lotta per la miglior posizione.

La vittoria di Reggio Calabria porta la firma di Bevilacqua, giunto al settimo centro stagionale, che sblocca la gara. La doppietta di Lo Giudice, per lui invece sono quattro i gol in campionato, chiude i conti. Al termine dell’incontro espulso il giocatore della Reggina Vigliani per insulti ad un assistente.

Ora l’atteso derby contro la Ternana (all’andata finì 2-1 per i rossoverdi) che vale una stagione.