Nel pomeriggio di oggi Mister Oddo ha incontrato i giornalisti all’interno della sala stampa dello stadio Renato Curi presentando la prima partita della nuova stagione

Alla vigilia della prima sfida di campionato il tecnico biancorosso Massimo Oddo ha parlato in conferenza stampa presentando la partita di domani contro il Chievo (fischio d’inizio ore 21 stadio Renato Curi). Il primo argomento che è stato trattato in conferenza stampa ha fatto riferimento alla situazione generale della squadra: “Arriviamo bene al primo appuntamento di campionato. Si è creato l’entusiasmo giusto. Aver passato i due turni di Coppa Italia ci ha dato morale. Domani dovremo fare la partita pensando alle nostre convinzioni”.

Curiosità sull’assetto tattico da schierare contro il Chievo di Mister Marcolini: “Domani manderò in campo gli undici che per la partita specifica mi daranno più garanzie, che non è detto siano sempre gli stessi. Tutti avranno una chance. Ci sono tanti fattori che mi fanno decidere chi scende in campo. Angella? Angella sta bene”.

Sul Chievo: “I giocatori del Chievo sono di assoluto valore. L’attacco è da Serie A. È una squadra assolutamente temibile. Quello che temo però non è la struttura della squadra quanto l’incognita delle prime partite di campionato. Ma se saremo mentalmente pronti come lo siamo stati finora sono relativamente tranquillo da quel punto di vista”.

“Domani dovremo uscire dal campo senza avere rimpianti, indipendentemente dal risultato. Dare tutto quello che si ha è la cosa più importante. Il nostro obiettivo è creare entusiasmo. Dobbiamo scendere in campo credendo fortemente in quello che facciamo quotidianamente. Il campionato di Serie B è molto complicato, come dimostra la storia. Le fortune delle squadre non le fanno i grandi nomi ma l’entusiasmo, l’ambiente e le alchimie giuste”.

Di seguito la conferenza stampa integrale di Mister Oddo.

 

foto Settonce. Riproduzione vietata