Mister Nesta in conferenza stampa alla vigilia di Perugia-Padova

“Il Padova è una squadra molto organizzata e con ottimi giocatori ma giocheremo a casa nostra e dobbiamo fare punti” – sono le parole di Mister Nesta in occasione della conferenza stampa di viglia del match valevole per la 10ª giornata di andata del campionato di Serie BKT.

“Siamo consapevoli che stiamo facendo bene, ma non abbastanza per portare a casa i punti – Continua Mister Nesta – “Veniamo da due sconfitte quindi, evidentemente, quello che abbiamo fatto non è bastato. Da giocatore ho vinto partite che non meritavo e viceversa. Nelle mie squadre c’era sempre l’uomo che con la personalità riusciva a portare a casa la partita. Questa squadra deve crescere, e lo sta facendo, nella personalità e nel gestire le partite proprio in questo senso”.

Nesta non si accontenta del bel gioco: “Abbiamo giocato bene? Il risultato è l’unica cosa che conta. Per adesso non abbiamo fatto niente. Ai giocatori posso dire che si sono impegnati, ma abbiamo perso. Lavoriamo per vincere, non per perdere e giocare bene”.

Parlando di singoli giocatori il mister ha sottolineato che “Dragomir e Kinglsey hanno dimostrato di avere grande carattere e personalità. Era chiaro fin da subito che potevamo puntarci. Gabriel è un giocatore esperto e forte anche dal punto di vista mentale. Per quello che riguarda Han, da Roma stanno arrivando buone notizie”.

Il pensiero va poi ai supporters biancorossi: “I tifosi a Verona e Salerno si sono fatti sentire e abbiamo davvero apprezzato quello che hanno fatto e li ringraziamo. Domani spero ci spingano come hanno già fatto nelle altre partite casalinghe”. Infine un riferimento all’anniversario della morte di Renato Curi “Speriamo di onorarlo bene con una grande vittoria”.