Alla vigilia del primo match del girone di ritorno, mister Nesta ha risposto alle domande dei giornalisti nella sala stampa del Renato Curi

Si torna a giocare dopo più di due settimane: “Durante la pausa abbiamo provato a correggere qualche nostro difetto, speriamo di esserci riusciti”.

L’avversario non ha bisogno di presentazioni: “Il Brescia è una squadra forte con un’identità precisa. In più hanno qualità individuali importanti. La loro posizione in classifica non è casuale, sarà una partita durissima. I miei ragazzi hanno fatto un buon girone d’andata, motivo per cui gli ho fatto i complimenti, ma per me non è sufficiente. Se vogliamo fare un campionato non anonimo dobbiamo fare di più. In primis, dobbiamo subire meno reti. Noi oggi abbiamo entusiasmo, consapevolezza, anche dei limiti ma domani faremo una partita importante, ne sono certo. Dobbiamo far perdere coraggio al nostro avversario e capire il momento giusto in cui aggredire”.

Il mister ha parlato dei nuovi giocatori a sua disposizione: “Sono arrivati due giocatori importanti. Devono ritrovare una condizione ottimale, quando Sadiq e Falzerano saranno pronti ci daranno tante alternative”.

Infine una parola su Leonardo Cenci: “Gli faccio un grande in bocca al lupo. Speriamo che possa tornare allo stadio, siamo aperti a tutti i tifosi soprattutto a quelli che hanno bisogno di sostegno come Leonardo”.