Alla vigilia del turno preliminare di play-off di Serie BKT il tecnico Alessandro Nesta ha risposto alle domande dei giornalisti in conferenza stampa

“La squadra sta bene ed è pronta per questa partita. Abbiamo una grande opportunità e vogliamo sfruttarla al massimo. Sono tutti disponibili tranne Melchiorri e Bordin”.

Sull’avversario: “Le due partite di campionato contro il Verona sono state molto diverse. Ora loro hanno cambiato allenatore ma noi dobbiamo fare quello che sappiamo fare, a prescindere dalle strategie del nostro avversario”.

A chi gli fa un paragone con il play-off dell’anno scorso Nesta risponde: “Non penso a quello che è successo la stagione passata. Dobbiamo essere positivi perché quello che sarà non dipende dall’anno scorso ma da quello che faremo domani”.

“Domani dovremo avere coraggio, non avremo tempo per aspettare. La partita va impostata pensando a cosa può mettere in difficoltà il Verona. Non partire da favoriti ci aiuta, gli altri hanno più pressione di noi, se ce la giochiamo abbiamo chances di andare avanti perché le qualità le abbiamo. Non ho raccontato ai ragazzi la storia della Danimarca dell’Europeo del 1992 ma ho detto loro che nella mia carriera da calciatore ogni grande vittoria è stata decisa da un episodio che ha cambiato la stagione. Un anno contro l’Ajax al novantesimo minuto ero fuori dalla Champions League, poi segnammo e la fiducia acquisita di permise di vincere la coppa. Al Perugia può capitare la stessa cosa. Se ci crediamo può succedere di tutto”.