Perugia, 15 maggio 2021 – Salvatore Elia è il “Miglior Grifone Trofeo Stile Gioiello” della stagione 2020/2021. A decretarlo vincitore di otto tappe, naturalmente, i tifosi che al termine di ogni partita votano il migliore di quella stessa gara.

La premiazione si è svolta presso la gioielleria “Stile Gioiello“, partner dell’iniziativa e anche della stessa società biancorossa, alla presenza dei soci del negozio Silvioni e Trottini, del presidente del Centro di Coordinamento Tifosi Mauro Trampolini, di altri componenti del direttivo e di numerosi tifosi e simpatizzanti del Grifo.

Un riconoscimento personale per Elia che lo affianca ad altri grandi giocatori della storia del Perugia che hanno vinto questo trofeo come Miccoli, Bazzani, Baiocco, Tedesco e Ravanelli ma anche numeri uno come Puggioni, Benassi, Rosati e Vicario. Elia con otto vittorie di tappa ha chiuso davanti al compagno di squadra Melchiorriche he ha vinte sette. Terzo Minesso con cinque. Oltre il trofeo il giocatore è stato gratificato con un diamantino.

“Sono molto contento di questo riconoscimento – commenta Elia a margine della premiazione – perché arriva dai tifosi e perché vedo che lo hanno vinto giocatori che hanno fatto la storia del Perugia. Purtroppo non erano presenti quest’anno allo stadio ma il loro calore si è avvertito comunque. Sinceramente non mi aspettavo di vincere perché anche altri miei compagni hanno fatto bene però, ripeto, sono molto contento soprattutto perché avviene insieme alla vittoria del campionato”. Il gol di Salò rimarrà nella storia. “Tutti sognano di segnare in una gara così importante, sono contento di averlo fatto io”. Inevitabile una domanda sul futuro. “Prima c’è la Supercoppa a cui teniamo molto – precisa – poi si vedrà. Perugia è Perugia, mi sono trovato benissimo, in B meglio qui che altrove ma decideranno le società e il mio procuratore”.