Per il terzo anno consecutivo sotto la presidenza Santopadre la squadra Primavera del Perugia Calcio parteciperà alla 70^ edizione della Viareggio Cup, anche comunemente chiamata Coppa Carnevale, che si svolgerà dal 12 al 28 marzonella rinomata località della Versilia.

Al momento ancora non si conoscono gli avversari dei Grifoni poichè il sorteggio dei gironi è previsto per lunedì 12 febbraio alle ore 11nella sala di rappresentanza del Comune di Viareggio alla presenza del presidente del “Centro Giovani Calciatori” Viareggio Alessandro Palagi.

La manifestazione, aperta a 40 squadre, vedrà la presenza tra l’altro, di Juventus, Milan, Inter, Fiorentina, Torino, Genoa e, per quanto riguarda la Serie B, Ascoli, Empoli, Pro Vercelli e Venezia, in attesa della conferma di altre squadre. Tra le compagini straniere invece Partizan Belgrado (Serbia), Bruges (Belgio), Deportivo Camioneros (Argentina), Euro New York e Soccer Star New York (Stati Uniti), Slavia Praga (Repubblica Ceca) e Rfs Riga (Lettonia) e la presenza della Nazionale cinese Under 19. Ci sarà anche il Sassuolo, campione uscente della scorsa edizione.

Tra le novità di questa edizione la disputa di una partita del girone eliminatorio nel nuovo stadio “Sardegna Arena” di Cagliari, a conferma della presenza della formazione isolana alla manifestazione giovanile.

Continua quindi, come già accaduto in passato con il presidente D’Attoma e Gaucci, la tradizione del Perugia con questa manifestazione.

Come non ricordare quanto accadde nell’edizione del 1995 con il Perugia che in semifinale sconfisse la Fiorentina ai rigori la quale però fece reclamo per una sostituzione effettuata alla fine dei supplementari, vietata dal regolamento. Biancorossi esclusi e viola in finale.

Risale invece al 1977 la prima partecipazione al torneo e arrivò subito un terzo posto (superò 1-0 la Fiorentina nella finale 3-4 posto) visto che in semifinale fu sconfitto 2-1 dal Milan.

Nel 1979 il miglior risultato in assoluto, allenatore Aldo Agroppi, conquistando la finale nella quale fu battuto 1-0 dalla Fiorentina.

Nel 2002 il Perugia approdò ancora in semifinale, sconfitto 2-1 dal Torino, ma nella finale per il terzo posto vinse con la Fiorentina 1-0 con un gol di De Luca all’11’ del secondo tempo. Questa la formazione che schierò mister Rubinacci: Scarabattola; Tombesi, Bisello Ragno, Manry, Grimaldi; Doumbia (dal 9′ s.t. Intagliata), Obodo, Cacciaglia, N’ Tamack; Anderson (dal 31′ s.t. Catapulla), De Luca. All. Rubinacci.