Perugia, 1 marzo 2018 – Nella giornata di ieri l’AC Perugia Calcio è stata ospite del Museo del Calcio Internazionale, l’esposizione itinerante di magnifici cimeli che hanno fatto la storia dei Mondiali a Perugia fino al 9 marzo presso il Centro servizi “Galeazzo Alessi”, ad ingresso gratuito. Un evento in collaborazione con AICS e in particolare con la dirigente nazionale Sonia Gavini, organizzatrice della tappa perugina (nella foto con i nostri giocatori), che ha subito pensato di coinvolgere la società biancorossa in questo evento che da lustro e prestigio anche alla città di Perugia. Presenti per la società del presidente Santopadre i giocatori Volta, Nocchi e Terrani oltre ad una rappresentanza di marketing e ufficio stampa.

Una mostra con oltre 200 cimeli del mondo del calcio con le maglie dei piu grandi calciatori mai passati per il nostro paese: da quelle di Maradona e Platini ma anche Zico e Roberto Baggio, Totti e Del Piero, dal pallone originale della prima partita internazionale mai giocata, quella tra Scozia e Inghilterra del 1872, alla collezione unica dei palloni e degli scarpini dei Mondiali di calcio dal 1930 ad oggi. Reperti che occupano 3 piani e 6 sale del centro servizi “G. Alessi” e che oggi hanno un valore affettivo e sportivo inestimabile.

Tra i vari cimeli è possibile trovare anche le maglie del Perugia, ad iniziare da quella di Renato Curi, ma anche di grifoni, come Materazzi, che hanno poi realizzato il sogno di vestire quella della Nazionale italiana.