Perugia, 2 settembre 2017 – Il tecnico Giunti ha incontrato i giornalisti nella sala stampa dello stadio “R. Curi” in vista del match di domani contro il Pescara:

“Non vorrei che la gara contro l’Entella sia considerata come uno specchietto per le allodole sbagliato. Questo risultato dovrà essere seguito da una continuità di 7-8 partite. Comunque ad inizio settimana ho visto i ragazzi riprendere con l’approccio giusto segno che lo hanno capito pure loro che non basta una sola partita per fare bene”.

“Dei convocati farà parte anche Del Prete, mancherà Brighi per squalifica e gli ultimi due acquisti Coccolo e Berci

“Domani sarà una partita imprevedibile come lo sono tutte le gare contro Zeman ma sono fiducioso delle potenzialità della mia squadra. Dovremo avere la forza mentale per andarci a prendere il risultato”.

“Sono contento della rosa che ho a disposizione, Falco sta trovando la condizione visto che viene da dieci giorni di poca attività a Bologna”.