Si è concluso il girone d’andata del Perugia Calcio Femminile che arriva al giro di boa secondo nella classifica del campionato di serie C girone C. Le ragazze di mister Peverini hanno gli stessi punti (26) delle campionesse d’inverno del San Marino, ma la differenza reti penalizza le umbre. Le Grifoncelle complessivamente hanno vinto 8 partite, pareggiate 2 e persa una. Fra le mura amiche dell’antistadio Curi le biancorosse hanno vinto 4 volte (contro Jesina, Olimpia Forlì, San Paolo, Imolese), pareggiato una volta (contro il Bologna) e in una sola occasione sono uscite dal campo sconfitte (contro Pontedera). In trasferta le vittorie sono state 4 (Riccione, Sassari Torres, Real Bellante, Libertas) e in casa del San Marino è finita in parità. Le reti realizzate dal Perugia in campionato sono 34. Giulia Fiorucci è la calciatrice andata più volte a segno con 11 reti, seguono Ceccarelli (7), Bylykbashi e Verdi (4), Corinna Fiorucci e Tuteri (2), Brozzetti, Alessi, Sulpizi, Monetini (1). La difesa umbra è la migliore del campionato con appena 4 gol subiti, di cui la metà su calcio di rigore.

Tante soddisfazioni sono arrivate anche dalla Coppa Italia. Dopo aver vinto le due partite della prima fase del torneo, le biancorosse hanno battuto ai calci di rigore il Bologna in terra emiliana conquistandosi così l’accesso ai quarti di finale che si giocheranno a febbraio e marzo contro San Marino. In 3 partite il Perugia ha realizzato 7 reti e ne ha subito uno solo. Protagonista della competizione fino ad ora è stata Laura Verdi con 5 reti all’attivo. A segno nella prima sfida contro il Grifone Gialloverde anche Noemi Monetini.