Arriva all’ultima giornata del girone d’andata la prima sconfitta stagionale per il Perugia Calcio Femminile, battuto in casa dal Pontedera per 2-1 al termine di una gara dove le grifoncelle hanno patito l’avvio aggressivo delle avversarie, ma nella quale avrebbero meritato almeno il pareggio per un secondo tempo giocato tutto nella metà campo avversaria. Per le toscane doppietta nel primo tempo di Carrozzo, per le biancorosse in gol Verdi su calcio di rigore nel recupero della ripresa. Mister Vania Peverini è naturalmente delusa per l’andamento della gara: «Il Pontedera è partito bene, molto aggressivo, e ci hanno chiuso nella nostra metà campo per i primi quindici, venti minuti trovando il gol del vantaggio con un’azione sul filo del fuorigioco. Poi siamo venute fuori, trovando l’assestamento in campo e le distanze giuste fra i reparti». L’assenza dell’ultimo minuto del capitano Corinna Fiorucci è stata una defezione pesante: «Sì, certo però non deve essere un alibi o una giustificazione, anche perché è stata sostituita ottimamente da Timo, una giovanissima del 2000 che ha fatto del suo meglio. Il secondo gol del Pontedera è arrivato su una nostra disattenzione su palla inattiva». Una rete che avrebbe potuto dare la mazzata definitiva per le grifoncelle, che tuttavia non si sono date per vinte e nella ripresa hanno schiacciato le toscane nella loro metà campo: «Abbiamo avuto diverse opportunità per accorciare le distanze prima purtroppo non concretizzate, e il gol dell’1-2 in pieno recupero non ci ha dato modo di provare a riaddrizzare definitivamente una partita che sicuramente avremmo meritato di pareggiare per occasioni create e per gioco espresso». Ora testa alta e si pensa già al prossimo impegno: «Assolutamente, vorrà dire che avremo un credito con la fortuna. Non cerchiamo scuse perché non è nel nostro stile, ma trovare strade percorribili per migliorarci». Questa sconfitta pregiudica il titolo di campione d’inverno, che va al San Marino per una migliore differenza reti generale: «Siamo pari punti, questo ci dà coraggio e forza per rimetterci subito al lavoro e dare battaglia già dalla prossima gara per non avere nessun tipo di rimpianto».

Perugia-Pontedera 1-2
Perugia Baylon, Zelli, Monetini, Timo (87′ Bianconi), Ferretti, Marchesi, Tuteri, Brozzetti (87′ Sulpizi), Fiorucci Giulia (62′ Bylykbashi), Ceccarelli (71′ Serluca), Verdi. (Marroccoli, Petrarca, Rosmini, Bolognini, Franciosa). Allenatore Peverini
Pontedera Sacchi F., Rizzato, Sidoni, Sacchi A., Tramonti, Carrozzo, D’Antoni, Fenili (92′ Maccio), Maffei (88′ Consolini), Pantani, Del Prete. (Terreni, Lanzotti, Giusti, Gavagli, Catastini, Bulleri). Allenatore Ulivieri
Arbitro Amici (Foligno)
Reti pt 5′, 40′ Carrozzo; st 48′ Verdi rigore
Note Ammonita Marchesi