Il primo atto della semifinale di Coppa Italia di Serie C femminile tra Perugia e Napoli termina in parità al termine di una partita combattuta e ben giocata da entrambe le parti. In vantaggio al 20′ del primo tempo con Bylykbashi, le grifoncelle sono state raggiunte al 23′ della ripresa da Sibilio.  «Primo tempo meglio noi – il commento di mister Vania Peverini – siamo riuscite a spingere di più, poi nella ripresa è venuto fuori il Napoli. Diciamo che l’importante oggi era non perdere, e le ragazze hanno offerto una prova di grande carattere. Siamo in lotta piena per la finale che vogliamo raggiungere a tutti i costi, e daremo il mille per cento nella gara di ritorno per riuscirci». Tra le migliori Serluca e Ceccarelli: «Serluca è ormai una garanzia – prosegue Peverini – e Ceccarelli ha messo nella sua prova tanta quantità e qualità, però tutte hanno disputato una gara di altissimo livello». La gara di ritorno si giocherà tra il 17 aprile nel capoluogo partenopeo, ma non c’è tempo per pensarci, perché tra sette giorni si torna a parlare di campionato: «Sì – conclude Peverini – ora per le ragazze ci saranno due due giorni di meritato riposo, poi martedì inizieremo a preparare la partita in casa dell’Imolese».
 

Perugia-Napoli 1-1

Perugia Bayol Serluca, Monetini, Fiorucci Corinna, Ferretti, Rosmini, Tuteri, Brozzetti (88′ Petrara), Fiorucci Giulia (67′ Zelli), Ceccarelli (66′ Timo), Bylykbashi (88′ Piselli). (Marroccoli, Marchesi, Franciosa). Allenatore Peverini
Napoli Del Pizzo, Schippa, Asta, Risina, Caiazzo, De Biase, Massa, Kubassova, Borrelli, Sibilio (91′ El Bastali), Bannikova. (Ruotolo, Amodio, Tammik, Moccia, Cutillo). Allenatore Marino
Arbitro Mario Picardi (Viareggio)
Reti 20′ Bylykbashi (P), 68′ Sibilio (N)