Inizia con una sconfitta il cammino del Perugia Calcio Femminile nel campionato di Serie B femminile: all’Olivieri di Verona il Chievo Fortitudo si impone per 3-0 grazie alle reti di Dallagiacoma nel primo tempo e la doppietta di Boni nella ripresa. Ma è un risultato che non rende merito ad un Perugia che ha tenuto bene il campo, ha rischiato di passare per primo in vantaggio e che nella ripresa ha messo sotto le veronesi nella loro metà campo nel finale alla ricerca del gol della bandiera, che sarebbe stato meritatissimo. Il commento a fine gara di mister Paolo Damiani è volto all’ottimismo: «Può sembrare paradossale dopo un 3-0, ma la sensazione è di grande rammarico da parte nostro. Certo, il risultato non in discussione, perché abbiamo incontrato un avversario organizzato, tecnico, veloce. Ma noi siamo andate al di là delle aspettative: fatta partita ordinata, aiutandoci reciprocamente e creando grossi grattacapi alle avversarie in più di una circostanza. Torniamo da Verona con grande consapevolezza dei nostri mezzi e su quello che potremo fare in futuro. Le ragazze sono state straordinarie, attente, non si sono mai tirate indietro e tantomeno demoralizzate dopo lo svantaggio. Abbiamo avuto grande coraggio per superare i nostri limiti e negli ultimi venti minuti abbiamo giocato nella loro metà campo e presa anche una traversa». Un gol sarebbe stato meritato: «Assolutamente. Abbiamo sfoderato una prestazione compatta, solida e comunque propositiva al cospetto di una squadra a cui faccio i complimenti. Questo è un gruppo che ha mentalità vincente, faccio un grande applauso alle ragazze. Guardiamo con fiducia al futuro, lavorando e migliorandoci su tutti gli aspetti, perché il campionato è davvero di alto livello, però con questa determinazione ce la giocheremo con tutte. Ora con questa rinnovata consapevolezza, da martedì torneremo ad allenarci con la testa al Cesena».

Chievo Fortitudo-Perugia Calcio Femminile 3-0
Chievo Fortitudo Salvi, Mascanzoni, Pecchini, Carraro, Pavana, Caliari, Dallagiacoma, Caneo (46′ Tardini), Peretti, Boni, Benincaso (54′ Bertolotti). (Olivieri, Faccioli, Saladini, Miele, Faccio, Martani, Bottigliero). Allenatore Bonazzoli
Perugia Calcio Femminile Bayol, Serluca, Monetini, Bylykbashi (73′ Fiorucci Giulia), Ferretti, Zelli, Tuteri, Brozzetti, Piselli (73′ Di Fiore), Ceccarelli (88′ Moscatelli), Angori (56′ Petasecca). (Marroccoli, Bortolato). Allenatore Damiani
Arbitro Marra di Mantova
Reti 34′ Dallagiacoma, 53′ Boni, 69′ Boni