Per le grifoncelle è arrivato il momento di rialzare la testa dopo due stop consecutivi con Pontedera e Riccione. Domani (ore 14.30) le biancorosse saranno di scena sul campo della Jesina, sconfitta 5-0 nella gara di andata e 2-0 nel girone preliminare di Coppa Italia di Serie C. «La settimana è andata bene – il commento di mister Vania Peverini – ci siamo allenate come da programma. Stiamo cercando di smaltire le due battute di arresto che ci hanno un po’ condizionate a livello mentale perché di sicuro quello che è stato fatto contro Pontedera e Riccione non ci ha reso merito. Abbiamo costruito tantissimo e raccolto praticamente nulla. Quello che dobbiamo fare è archiviare nel brevissimo tempo la delusione di queste due partite e ripartire a mente sgombra semplicemente con la convinzione di voler dare tutto sul campo. Ci siamo allenate bene, siamo pronte per la partita di domani, che sappiamo ci presenterà mille insidie. La Jesina è una squadra ben organizzata, molto giovane e dalle caratteristiche importante. Però noi abbiamo bisogno di dire la nostra».

Le convocate: Alessi, Bayol, Bolognini, Brozzetti, Bylykbashi, Ceccarelli, Ferretti, Fiorucci C., Fiorucci G., Franciosa, Marchesi, Marroccoli, Petrara, Petrarca, Rosmini, Serluca, Sulpizi, Timo, Tuteri, Zelli.