3° TORNEO “FIFA 18 – FRANKIE GARAGE” – IL PERUGIA È SEMPRE PIÙ ESPORTS

16 Aprile 2018

Perugia, 16 aprile 2018 – Il mondo eSports si tinge sempre più di biancorosso.

Anche la terza edizione del Torneo FIFA 18 Frankie Garage ha riscosso un successo notevole con quasi cento persone che si sono messe in code dalle prime ore del pomeriggio per poter rientrare fra i primi 32 partecipanti al torneo e tanti altri curiosi che hanno partecipato alle varie iniziative che si sono susseguite nell’arco della giornata.

L’evento è stato organizzato presso il punto vendita King Sport & Style  all’esterno del centro commerciale Quasar Village di Corciano in collaborazione con AC Perugia Calcio, Game Tekk Collestrada, Euronics e AC Perugia Store.

La competizione si è giocata su Playstation 4 e i 32 giocatori si sono sfidati in una gara singola a eliminazione diretta utilizzando il Perugia “maglia rossa” e il Perugia “maglia bianca”. Chi non ha potuto partecipare al torneo però non è rimasto a mani vuote perché è stata messa a disposizione una postazione libera per giocare match amichevoli con amici e familiari. Alla fine a vincere è stato il gamer Simone Ceccarelli in arte “hertogstar” che in finale ha battuto heavy_ceflo per 3-2 alla presenza, oltre che di tanti fans e appassionati, della coppia d’attacco del Grifo ovvero Samuel Di Carmine e Alberto Cerri che hanno presenziato all’evento. Per loro tante richieste di foto e autografi e la consegna dei premi finali ai vincitori. Piccolo siparietto: Di Carmine ha portato con sé il figlio maggiore e si sono sfidati in un Barcellona-Tottenham d’altri tempi con la vittoria del figlio che si è rivelato un grande appassionato di questo gioco.

 

Durante il pomeriggio lo staff del King ha anche organizzato, sui campetti di calcio esterni al Quasar, il “King Football Tour 2018″ ovvero la mini sfida per il tiro più veloce. Tanti bambini ma pure adulti si sono cimentati con questa applicazione che misura la potenza di tiro.

Alla giornata ha partecipato anche il gamer ufficiale del Perugia, Elia “Ruggio” Rugini, che questa volta non ha vestito i panni del giocatori bensì quello di supervisore del torneo cercando di dare qualche consiglio ai giocatori e osservare eventuali nuovi talenti da portare nella squadra biancorossa. Elia che la scorsa settimana ha partecipato al primo torneo ufficiale “esports Academy Trophy” organizzato presso la Fiera di Roma insieme a Cagliari, Sampdoria e Empoli.

Ricordiamo che visto il grande interesse che sta nascendo intorno a questo movimento (24 milioni i gamers in Italia, 88 miliardi di euro il giro d’affari mondiale) sia il Corriere dello Sport che la Gazzetta dello Sport hanno aperto entrambi una sezione all’interno del proprio sito dove si parla di esports. Inoltre, si inizia a considerare anche la possibilità di vedere competizioni eSport come evento da medaglia per i Giochi Olimpici di Parigi del 2024 soprattutto dato l’elevato numero di spettatori tra i millennial e le generazioni più giovani.

Potrebbe anche Interessarti…

BUON COMPLEANNO MAURO LUCARINI!

BUON COMPLEANNO MAURO LUCARINI!

Perugia, 3 dicembre 2022 – AC Perugia Calcio rivolge un caloroso abbraccio al nostro vice presidente nonché Direttore...